Everton, tifoso dà pugno a portiere del Lione: bandito a vita da stadio

Il tifoso dei Toffees che (con un bambino in braccio) ha dato un pugno ad Anthony Lopes è stato bandito a vita da da Goodison Park.

580 condivisioni 22 commenti

Share

Chissà cos'è passato nella testa di quel tifoso dell'Everton. Con un bambino in braccio, ha pensato bene di mettersi in mezzo alla rissa scoppiata dopo che Ashley Williams aveva spinto verso i cartelloni pubblicitari il portiere del Lione Anthony Lopes. 

Il fan dei Toffees ha sferrato un pugno all'estremo difensore dei francesi, un gesto folle che non poteva restare impunito. E infatti all'indomani della partita di Europa League vinta 2-1 dal Lione, l'Everton ha immediatamente individuato il tifoso e lo ha bandito a vita da Goodison Park. 

Non solo, lo ha anche denunciato alla polizia locale che aveva già aperto un'indagine. Anche la Disciplinare Uefa esaminerà il caso il prossimo 16 novembre: l'Everton deve rispondere di "aggressione dei giocatori da parte dei propri tifosi".

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.