Pallone d'Oro, Valverde vota Messi: "Tutti sappiamo chi è il migliore"

Nella conferenza stampa che precede il match di stasera contro l'Olympiacos, il tecnico del Barcellona non ha mostrato dubbi: "Leo è il migliore del mondo".

1k condivisioni 40 commenti

di

Share

Hanno monopolizzato le ultime nove edizioni e lo faranno anche nella decima. Il Pallone d'Oro 2017 è ancora una questione fra Cristiano Ronaldo e Lionel Messi, con il portoghese nettamente favorito grazie alla vittoria della Liga e della seconda Champions League consecutiva.

Gli ultimi tre campioni ad aver alzato il trofeo prima che cominciasse il dominio degli "extraterrestri" o hanno smesso da tempo di giocare, come Fabio Cannavaro (vincitore nel 2006) e Ronaldinho (2005) o sono scomparsi dai radar del grande calcio, come Kakà che lo vinse nel 2007.

Nel 2008 il monopolio fu inaugurato dal portoghese, allora al Manchester United. Toccò poi all'argentino che calò un poker consecutivo da record (2009-2012) e che, grazie alla vittoria del 2015, per il momento è in vantaggio sul rivale del Real Madrid per 5 a 4.

Pallone d'Oro, Valverde: "Messi è il migliore"

Il record di Messi potrebbe essere uguagliato fra qualche settimana da Cristiano Ronaldo, al quale difficilmente sfuggirà il quinto Pallone d'Oro della carriera, ma il tecnico del Barcellona Ernesto Valverde, nel corso della conferenza stampa di presentazione del match di Champions League di stasera fra Blaugrana e Olympiacos, ha già messo le mani avanti:

Tutti sappiamo qual è il miglior giocatore del mondo. Non è questione di un pallone in più, che sia d'oro, d'argento o di bronzo. Io so che Messi è il migliore del mondo.

Un altro endorsement di peso per Leo dopo quello portatogli da Guardiola nei giorni scorsi. Chiusa la questione Pallone d'Oro, il tecnico blaugrana ha parlato dell'emozione che vivrà a sfidare l'Olympiacos, la squadra sulla cui panchina ha vinto tre titoli greci in tre anni:

Per me sarà un match particolare e lo sarà ancora di più quello di ritorno, fra due settimane a casa loro, in uno stadio che mi ha dato tanto. Mi sono trovato benissimo in Grecia e ho ancora molti amici.

La gioia di Messi

Ma in Champions League non si fanno prigionieri, Valverde è stato chiaro: il Barcellona vuole chiudere al primo posto il proprio girone, nel quale c'è anche la Juventus, per dare un segnale di forza agli avversari e mantenere il vantaggio del fattore campo nelle fasi successive.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.