Mastella: "Stramaccioni, comparazione cretina". Il tecnico si scusa

Dopo una partita persa con un arbitraggio discusso, l'ex tecnico dell'Inter aveva detto: "Non siamo il Benevento". Il sindaco della città campana ha reagito duramente.

Stramaccioni

473 condivisioni 14 commenti

Share

Clemente Mastella si scaglia contro Andrea Stramaccioni. E per quale motivo il sindaco di Benevento dovrebbe avercela col tecnico dello Sparta Praga, penserete giustamente voi. Un passo indietro. Bisogna tornare al termine della partita persa 1-0 dai granata in casa contro la capolista Viktoria Plzen, quando l'ex allenatore dell'Inter si è presentato in conferenza e ha detto: "Rispettateci, non siamo mica il Benevento", le sue parole in riferimento a un arbitraggio che non gli era piaciuto.

Improvvisamente la strada tra Praga a Benevento si è fatta brevissima. Il sindaco della città campana ha reagito duramente e senza troppi giri di parole ha dichiarato:

I nostri giocatori sono sfottuti da amici e colleghi. C'è un clima di sfiducia generale nell'ambiente. Stramaccioni ha fatto una comparazione cretina e inaccettabile. Lui dice "non siamo mica il Benevento" e noi gli rispondiamo che "non siamo come Stramaccioni". Spero che ci chieda scusa. 

Botta e risposta tra Mastella e Stramaccioni, poi le scuse

Così è stato, Andrea Stramaccioni ha fatto un passo indietro e ha chiesto scusa. 

Ho nominato il Benevento solo in relazione al fatto che non avesse mai fatto la Serie A. Mi scuso verso chi si è sentito offeso, ma non era mia intenzione farlo. Mia nonna è nata a Cusano Mutri, in provincia di Benevento. Ho tanti parenti lì ed è lungi da me accusare questa città. Era solo in riferimento al fatto che fosse un club al primo anno di Serie A.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.