Playoff Mondiali, sarà Svezia-Italia: gli Azzurri cercano vendetta

Avversario abbordabile, gli Azzurri non possono sbagliare. Andata a casa loro, ritorno probabilmente a San Siro. C'è da vendicare il biscotto del 2004.

Mondiali Russia 2018, Italia contro Svezia per volare alla fase finale

1k condivisioni 29 commenti

di

Share

La strada per i Mondiali di Russia 2018 passa per la Svezia. Il sorteggio di Zurigo ha sentenziato: l’Italia sfiderà gli svedesi in un doppio match tutto da vivere. E vincere. Ancora due partite per arrivare ad un obiettivo impossibile da mancare. Solo una volta gli Azzurri non hanno partecipato ad una Coppa del Mondo, era il 1958. Sessant'anni fa.

Non sono più ammessi errori. Il periodo è nero, le ultime due uscite contro Macedonia e Albania fanno suonare l’allarme. Gli svedesi non ci battono dal 1998, un’amichevole persa 1-0 a Goteborg.

Un turno da passare per arrivare ai Mondiali. Il biglietto per Russia 2018 l’Italia può staccarlo solo battendo la Svezia. Missione sicuramente alla portata, ma Ventura dovrà trovare la quadratura del cerchio. Poco meno di un mese, è tempo davvero di fare sul serio.

Mondiali Russia 2018, gli accoppiamenti dei playoff
Mondiali Russia 2018, gli accoppiamenti: Svezia contro Italia

Playoff Mondiali, Russia 2018: Italia contro Svezia

Avversario facile? Sulla carta sì, come le altre tre ipotetiche nell’urna di Zurigo. La Svezia sarà l’avversaria dell’Italia per il playoff dei Mondiali di Russia 2018. I nordeuropei mancano da una Coppa del Mondo da Germania 2006, l’ultima competizione di un certo livello che ha visto protagonisti gli Azzurri, vittoriosi in finale contro la Francia. 

La Svezia senza Ibrahimovic è cambiata. Dopo l’addio di Re Zlatan la squadra fa meno paura. Solido 4-4-2 guidato da Jan Andersson. Occupa la posizione numero 25 del Ranking Mondiale. Miglior attacco del girone, tanta corsa, poca tecnica, tenacia da vendere. C’è un incrocio di generazioni in campo: dai vecchi ai nuovi talenti che nel 2015 hanno vinto l’Europeo Under 21. In un girone difficile è arrivata seconda battendo una volta la Francia ed eliminando l’Olanda.

Mondiali Russia 2018, la Svezia sfida l'Italia
Mondiali Russia 2018, la 'granitica' formazione della Svezia

I precedenti

Italia e Svezia si sono incontrate 23 volte: 11 vittorie per gli Azzurri, 6 pareggi e 6 sconfitte. L’ultimo incrocio risale a Euro 2016. Svedesi battuti 1-0 grazie al gol di Eder. Era l’Italia di Antonio Conte che volava agli ottavi. C’è una seconda possibilità di far male agli scandinavi in memoria di quel biscotto del 2004. La Nazionale guidata da Trapattoni fu eliminata alla fase a gironi dopo un 2-2 "pacifico" degli svedesi contro la Danimarca. Ciao Italia. Ora la vendetta sportiva si può ripetere. Servita fredda.

L'uomo da tenere d'occhio

Attenzione a Emil Forsberg, stella classe ’91 del Lipsia. L’anno scorso in Bundesliga nessuno ha fatto meglio di lui in quanto ad assist. Un passato al Malmo e al Sundsvall. È a caccia della consacrazione, per lui i playoff potrebbero rappresentare il trampolino di lancio della sua carriera.

Mondiali Russia 2018, Forseberg della Svezia
Mondiali Russia 2018, Italia attenzione a Forsberg

Date e accoppiamenti

L’urna di Zurigo ha regalato anche gli altri accoppiamenti. Irlanda del Nord-Svizzera, Croazia-Grecia, Danimarca-Repubblica di Irlanda. Gli spareggi di andata si giocheranno tra il 9 e l'11 novembre. Il ritorno tra il 12 e il 14 novembre. L’Italia giocherà la prima sfida contro la Svezia a Stoccolma il 10 novembre, il ritorno a San Siro tre giorni dopo. Il primo dicembre il sorteggio definitivo. I Mondiali di Russia 2018 si svolgeranno dal 14 giugno al 15 luglio 2018 in 11 città e 12 stadi. Gli Azzurri, se passeranno il doppio spareggio mondiale, si alleneranno nel centro sportivo della Lokomitiv Mosca.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.