UFC, Gustafsson vuole il titolo: chiede il vincitore fra DC e Oezdemir

Alexander Gustafsson è intenzionato a catturare l'oro. Lo svedese ha dichiarato di non voler accettare alcun match prima di aver ottenuto un'altra title shot.

UFC, Alexander Gustafsson

132 condivisioni 2 commenti

di

Share

Alexander Gustafsson (18-4) non vede l'ora di ottenere un rematch titolato contro il campione dei massimi-leggeri UFC Daniel Cormier (19-1, 1 NC). Prima di poter tentare l'impresa però, lo svedese deve attendere il prossimo incontro titolato.

La prossima chance infatti è stata concessa al colosso svizzero Volkan Oezdemir (15-1), reduce da tre match in UFC con risultati a dir poco sorprendenti. Infatti "No Time" Oezdemir è a quota 3 vittorie e nessuna sconfitta nell'organizzazione di MMA più importante in circolazione.

La sua scalata è stata fulminea: ha accettato un match con brevissimo preavviso opposto a Ovince St-Preux, portando a casa la vittoria per decisione non unanime, poi ha annichilito Misha Cirkunov con un KO al primo round, dopo 28 secondi. Stessa sorte del lettone è toccata all'inglese Jimi Manuwa, per lui sono bastati invece 42 secondi. Un minuto in totale per mettere fuori gioco due dei più pericolosi contendenti in circolazione.

UFC, Oezdemir mette a terra Manuwa
UFC 214, Volkan Oezdemir abbatte in appena 42 secondi Jimi Manuwa

UFC, Gustafsson attende la chance titolata

Nonostante non ci sia ancora una data ufficiale per la prossima battaglia titolata, Gustafsson ha già espresso l'intenzione di ottenere un rematch contro Daniel Cormier. Ne ha parlato a Viaplay Fighting, show svedese.

Non vado da nessuna parte. Daniel sa bene - ha detto Gustafsson - che sono qui per rimanerci e sto aspettando per ottenere il mio rematch contro di lui. 

Lo svedese infatti ha espresso molto chiaramente che non ha alcuna intenzione di accettare altri match prima di aver combattuto ancora una volta per il titolo.

Aspetterò. Non ho fretta. Ho avuto pause più lunghe finora. Starò bene. Aspetterò e vedremo. Voglio la cintura. Voglio questo match titolato.

UFC, Cormier batte Gustafsson
UFC 192, Daniel Cormier festeggia la vittoria per decisione non unanime contro Alexander Gustafsson

L'assenza di Jon Jones ha sicuramente invogliato molti dei contendenti a farsi avanti e sfidare Cormier che, nonostante i 39 anni d'età, sembra ancora in pena forma. Il campione, Jones a parte, è sembrato impensierito seriamente infatti soltanto dalla prestazione maiuscola di Gustafsson a UFC 192. 

Vedremo se il match fra Daniel e Volkan sarà confermato. Io voglio sfidare il vincitore. Sono sicuro che sarà DC, così potrò avere il mio rematch. Non sto più nella pelle.

"The Mauler" ha dichiarato che Cormier, a suo avviso, uscirà vincitore. 

Volkan ha le sue chance, con quelle mani. È potente, lo abbiamo visto contro Jimi Manuwa. Non è uno da sottovalutare. È un power puncher, ma DC è un fighter migliore. Sa incassare, ha molto cardio. È un artista marziale migliore di Volkan. Per me vincerà DC. Lo metterà culo a terra. Lo porterà a terra e dominerà da lì. Volkan assomiglia per certi versi a Anthony Johnson, un fighter con molta potenza nelle mani. Non abbiamo visto molto del suo ground game, così come del suo wrestling. Credo che DC lo porterà giù. 

In ogni caso, Gustafsson ha dichiarato di non avere alcun problema a combattere lo svizzero.

Se dovesse vincere, combatterò contro di lui! Non so se sarebbe un match facile per me, forse sì, forse no. È lo stile a definire il match. Io voglio battere DC. Voglio vendicare la mia sconfitta. Per questo voglio che vinca DC. Ma se vincerà Volkan, benissimo: vendicherò Jimi.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.