Serie A, Mihajlovic: "Impossibile non sentire certi insulti..."

Il tecnico commenta gli insulti ricevuti durante la partita col Crotone terminata 2-2: "Questa è l'ignoranza dell'Italia, così offendono un popolo intero".

652 condivisioni 109 commenti

Share

Non è la prima volta che Sinisa Mihajlovic viene insultato nel corso di una partita. E la speranza che sia l'ultima viene disattesa puntualmente. Come successo all'Ezio Scida nel match tra Crotone e Torino terminato 2-2.

Mihajlovic è stato ripetutamente apostrofato "zingaro e serbo di me**a" dal pubblico di casa. In conferenza stampa ha commentato così l'accaduto: 

Ho sentito i cori, è impossibile non sentirtli. Mi dispiace perché porto rispetto e chiedo rispetto. In questo modo offendono un popolo intero, ma questa è l'ignoranza dell'Italia. Sono pochi quelli che hanno le pa**e di dirmelo in faccia. Mi dispiace per la società del Crotone che deve pagare per alcuni cretini.

Un commento anche sulla partita. De Silvestri ha segnato il 2-2 finale nei minuti di recupero, Mihajlovic si aspettava ben altro risultato ma è comunque soddisfatto della prova dei suoi:

Abbiamo fatto quello che dovevamo. Abbiamo dominato per 90' e preso gol nelle loro uniche due azioni offensive. Abbiamo commesso errori individuali e non di reparto. Abbiamo fatto due gol, andando vicini al terzo per sette-otto volte. Oggi non posso dire nulla ai ragazzi.

Classifica Serie A

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.