FIFA 18, ecco come tirare i rigori. E monta la polemica sui portieri

I tiri dagli 11 metri erano uno dei problemi maggiori per l'utenza nell'edizione precedente. Ma continuano le critiche per il livello degli estremi difensori.

759 condivisioni 86 commenti

di

Share

Una delle difficoltà maggiori per le case che producono videogiochi con cadenza annuale come succede alla EA Sports, è quello di non avere grande possibilità di effettuare dei sensibili miglioramenti in tempo per l'uscita del gioco che è fissata sempre per lo stesso periodo.

È questo il caso di FIFA 18, che come ogni anno ha provato a limare tutti i problemi che l'utenza ha riscontrato nella versione precedente e uno dei punti più discussi di FIFA 17 negli ultimi 12 mesi è stato sicuramente quello relativo alla meccanica dei calci di rigore.

L'azienda californiana ha deciso quindi di semplificare il sistema dei tiri dal dischetto, molto criticato l'anno scorso con alcune piccole ma importanti modifiche. Ma mentre il problema dei rigori sembra superato, fra i videogiocatori di FIFA 18 cresce la polemica sui portieri, che specialmente dopo la patch rilasciata da EA Sports sembrano diventati insuperabili.

FIFA 18: le modifiche al sistema dei rigori

Ciò più infastidiva maggiormente della meccanica dei rigori della scorsa edizione era l'utilizzo della levetta per far partire la rincorsa del tiratore, che rendeva molto più complicato riuscire a calibrare il tiro. Ora l'analogico servirà solo a muovere la freccia per indirizzare il rigore, la cui altezza sarà decisa dal riempimento delle 3 barre di potenza: sotto le 2 barre, il tiro sarà rasoterra. Per calciare un rigore col "cucchiaio" basterà tenere premuto il tasto L1/ LB (a seconda se si sta giocando con la PS4 o l'Xbox), mentre si potrà accelerare o rallentare durante la rincorsa premendo R2/RT o L2/LB.

Ma se il sistema dei rigori è stato reso più accessibile, l'utenza di FIFA 18 è alle prese con un nuovo problema, cioè i portieri: dopo il rilascio del titolo, sono arrivate alcune lamentele sulla loro intelligenza artificiale, per molti troppo bassa. EA Sports ha quindi deciso di rilasciare una patch per migliorare gli estremi difensori nel gioco, ottenendo però l'effetto contrario.

Ora i portieri, complice un'ulteriore modifica apportata dalla casa produttrice sulla precisione dei tiri, risultano avere un'IA addirittura troppo alta, diventando difficilissimi da superare. Sono tantissime le lamentele che arrivano dai videogiocatori, frustrati da quanto difficile sia segnare un gol dopo il rilascio della patch. 

Ad unirsi al coro di critiche è arrivato anche il gamer professionista tedesco Benedikt Saltzer, che in un lungo post sul suo profilo Facebook ha espresso le sue perplessità sulle modifiche fatte da EA Sports al gioco, dopo la sua messa in vendita.

I portieri di Fifa sono migliorati troppo e improvvisamente, ci sono molte meno possibilità di fare gol. Secondo me troppi uno contro uno finiscono male per gli attaccanti.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.