Serie B, dietrofront: non si gioca alla Vigilia di Natale e Capodanno

A stabilirlo l'Assemblea di Lega B: in campo il 22 e il 29 dicembre. Non trova conferme il format vincente degli ultimi anni.

Dietrofront Lega: la Serie B non giocherà il 24 e 31 dicembre

340 condivisioni 13 commenti

di

Share

Il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno sono salvi per gli appassionati di Serie B: le partite del campionato cadetto originariamente in calendario il 24 e il 31 dicembre 2017 saranno infatti disputate con un anticipo di 48 ore. A stabilirlo all'unanimità è stata l'Assemblea della Lega di B, riunitasi per trovare un accordo sulla modifica dello Statuto. 

Vigilia di Natale e di Capodanno non vedranno quindi le formazioni di Serie B in campo: le partite di disputeranno alle 20.30 del venerdì per evitare problemi logistici e magari un calo di presenze dei tifosi. Ragionamento simile quello che ha portato a ridefinire il calendario della 18esima giornata che si disputerà nel giorno dell'Immacolata. A comunicarlo una nota ufficiale emessa dalla Lega:

Nel caso della 18a giornata si è deciso di anticipare alcune gare all’8 dicembre sfruttando la giornata festiva, mantenendo tuttavia il blocco principale di partite il giorno seguente; mentre la 20a e la 21a giornata si giocheranno, rispettivamente, venerdì 22 e venerdì 29 dicembre in orario serale, alle ore 20.30.

Una decisa inversione di marcia per la Lega B: nel campionato 2016/2017, infatti, il campionato era sceso in campo il 24 dicembre.

Serie B, niente calcio alla vigilia di Natale e Capodanno: non si giocherà il 24 e il 31 dicembre

Nel fitto calendario della Serie B edizione 2017/2018, quindi, non si giocherà il 24 e il 31 dicembre 2017. Un esperimento, quello di giocare durante le feste natalizie, introdotto sul modello del calcio inglese nell'annata 2012/2013, quando si giocò il 23, 26 e 30 dicembre: accolto con frutti altalenanti dai tifosi, divisi tra chi aveva apprezzato la possibilità di godersi una giornata di festa allo stadio e chi invece preferiva preservare la tradizione. Nella stagione in corso, ad essere accontentata è la seconda fazione.

Il campionato di Serie B, avviato il 25 agosto, si concluderà il 18 maggio per poi lasciare spazio ai playoff e ai playout. La sosta invernale durerà dall'1 al 20 gennaio, con turni infrasettimanali il 19 settembre, il 24 ottobre, il 27 febbraio e il 17 aprile. Non si giocherà, invece, a differenza dello scorso anno, il lunedì dopo Pasqua. Il format degli ultimi anni, pur premiato dalla Lega B come vincente, non è stato quindi confermato. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.