Risultati Serie B 9ª giornata: Zeman di misura, impresa Salernitana

Il Pescara vince con un secco 1-0 in casa del Parma, il Venezia vola ad alta quota ma ne prende 3 dall'Ascoli. La Salernitana vince in rimonta 3-2 il derby in casa dell'Avellino.

Un gol di Brugman regala la vittoria al Pescara di Zeman

147 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nei risultati Serie B della nona giornata di campionato spiccano due paradossi: prima di tutto le tre reti subite dal Venezia in casa dell'Ascoli, una vera e propria anomalia se si considera che fino a oggi la squadra di Inzaghi ne aveva subiti 4 in tutto il torneo. L'altra è lo 0-1 tra il Parma (e fin qui niente di strano) e il Pescara di Zeman: un risultato molto raro per il tecnico boemo.

La nona giornata di Serie B si è aperta comunque con il consueto anticipo del venerdì, che in questa occasione ha messo di fronte il Foggia di Stroppa e il Perugia. I rossoneri riescono ad avere la meglio, tornando alla vittoria dopo aver totalizzato solo due punti nelle tre partite precedenti. Merito dell'uno-due fimato da Gerbo e il solito bomber Mazzeo tra il 13' e il 28': gli umbri sono riusciti solo ad accorciare le distanze, in chiusura di primo tempo con un rigore di Di Carmine, ma il risultato non si è più schiodato dal 2-1 per i pugliesi.

Domenica spicca il successo in rimonta della Salernitana sul campo dell'Avellino, un eroico 3-2 firmato da Minala con un colpo da biliardo. 

Risultati Serie B 9ª giornata

Tra i tanti risultati Serie B, quello più atteso era sicuramente quello nel big match allo Stirpe tra il Frosinone e il Palermo. I padroni di casa non riescono neanche stavolta a sbloccarsi nel nuovo stadio, che in due partite dalla sua inaugurazione ha visto altrettanti 0-0. Finisce così anche la sfida con i rosanero: un pari che lascia momentaneamente entrambe le squadre al primo posto.

Sfida ben più ricca di gol, quasi "da Zeman", si è vista invece a Terni, dove la Ternana è riuscita a rimontare sullo Spezia da 0-2 a 3-2: gli ospiti erano passati in vantaggio con Marilungo e Granoche dopo appena 12 minuti, ma gli umbri sono riusciti con Albadoro, Tremolada, Angiulli e Montalto a ribaltare il risultato.

Match divertente al Piola, con la Pro Vercelli che questa volta non rifila una cinquina all'avversario come accaduto nelle due partite precedenti, ma anzi pareggia in pieno recupero con il Bari: al gol di Castiglia (il terzo nelle ultime due partite), ha risposto la doppietta di Galano, che aveva lanciato il Bari momentaneamente in testa alla classifica a quota 15, insieme proprio a Palermo e Frosinone. Poi però, in pieno recupero, ci ha pensato Legati a evitare la sconfitta ai piemontesi. Sale a 12 punti la Salernitana di Bollini, che va sotto 2-0 in casa dell'Avellino ma si impone incredibilmente 3-2 grazie alla prodezza di Minala. 

Zeman e Inzaghi invertono i ruoli

Come anticipato si è conclusa con un risultato non molto da Zeman, lo scontro tra Parma e Pescara. Gli abruzzesi vincono 1-0, rete di Brugman a cinque minuti dalla fine, e tornano a prendere i tre punti dopo la sconfitta con il Cittadella sella settimana scorsa: curioso che il boemo nelle ultime 4 partite abbia segnato 3 gol e subiti 2.

Molto più "zemaniana" la partita del Venezia di Inzaghi, che mantiene l'imbattibilità in trasferta in questo campionato, pareggiando 3-3 con l'Ascoli. Qualche rammarico per Inzaghi, non solo per i 3 gol subiti in una sola partita, ma soprattutto perché alla fine dei primi tempi (quando era in vantaggio 1-0) era momentaneamente da solo primo in classica. 

In attesa dei posticipi, concludono momentaneamente i risultati Serie B della nona giornata l'incredibile vittoria della Cremonese, che non vinceva da 5 turni, e ci riesce in casa del Cittadella, chiudendo in 9 uomini (espulsi Renzetti e Almici), e segnando il gol del 2-1 al 96' di Cavion. Poi i successi del Novara a Brescia, 1-0 firmata da Di Mariano, e del Carpi in casa con il Cesena, 2-1, doppietta di Jelenic, rete di Brosco.

Classifica Serie B dopo la 9ª giornata

Palermo e Frosinone 15; Empoli*, Venezia e Carpi 14; Cremonese, Perugia, Pescara, Bari, Cittadella, Avellino* e Novara 13; Salernitana, Virtus Entella* 12; Parma 11; Ternana, Brescia, Spezia e Foggia 10; Pro Vercelli e Ascoli 9; Cesena 7.

* Una partita in meno

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.