Cristiano Ronaldo, 30mila euro per passare una giornata con lui

Una tifosa californiana vince all'asta, il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza, la possibilità di incontrare il fenomeno del Real Madrid.

Una giornata con Ronaldo è costata 30 mila euro

1k condivisioni 32 commenti

di

Share

In un'intervista rilasciata pochi giorni fa, il direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli aveva parlato di Cristiano Ronaldo dichiarando che ormai il fenomeno portoghese non sia più un semplice calciatore, ma una vera e propria azienda.

Ed è difficile dar torto al dirigente rossonero: il giocatore del Real Madrid è uno dei più pagati al mondo, ha firmato un contratto "a vita" con la Nike (come LeBron James e Michael Jordan) e possiede sia una linea di abbigliamento, denominata CR7, che una catena di hotel nel suo paese natale.

Un aspetto da non sottovalutare è che Cristiano Ronaldo è inoltre attivissimo nel campo della filantropia, anche prima di diventare la stella mondiale che è adesso. Per questo non sorprende che in un'asta di beneficenza siano stati raccolti ben 30mila euro semplicemente per passare una giornata con lui.

Cristiano Ronaldo
Una tifosa spende 30.000 euro per una giornata con Ronaldo

Cristiano Ronaldo, una giornata con lui costa 30mila euro

L'iniziativa è stata tenuta sulla piattaforma di fundraising Charity Stars, nata in Italia nel 2013 e che raccoglie fondi da donare alle fondazioni benefiche grazie ad aste in cui vengono messi in palio oggetti di personaggi famosi o, come nel caso di CR7, anche incontri.

La vincitrice è stata una tifosa californiana che per passare una giornata con Cristiano Ronaldo ha offerto 7 bitcoin, circa 30mila euro. Oltre all'incontro privato col portoghese, la generosa donatrice ha ottenuto due biglietti per assistere sia ad una partita del Real Madrid al Bernabeu che ad un allenamento normalmente chiuso al pubblico, oltre alla possibilità di portare dietro un oggetto da far autografare al numero 7.

Il ricavato dell'asta sarà devoluto alla Forever Dream Foundation, fondazione con sede a Madrid che si occupa di aiutare famiglie in condizioni difficili. E come è già accaduto in passato, è bastato il nome del 4 volte Pallone d'Oro (5, contando la probabile vittoria di questo dicembre) per raccogliere una somma da capogiro, stavolta per scopi benefici.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.