Bundesliga, impresa Lipsia: Borussia Dortmund sconfitto 3-2 in casa

Privo di Timo Werner, il Lipsia vince in casa del Borussia Dortmund per 3-2 e sale al terzo posto in Bundesliga. Il Bayern Monaco ora è a -2 dalla vetta della classifica.

646 condivisioni 2 commenti

di

Share

Nel big match dell'ottava giornata di Bundesliga il Borussia Dortmund viene battuto in casa dal Lipsia per 3-2. Dopo 4' la partita viene sbloccata da Aubameyang. Il Lipsia pareggia però al 10' con Sabitzer, prima di allungare prima con Poulsen (al 25') e poi con Augustin (su rigore al 49'). Inutile il 2-3 di Aubameyang al 64' (anche lui su rigore).

Bundesliga, il Borussia Dortmund batte il Lipsia: la gara

C'è un dato che deve far riflettere: il Borussia Dortmund in questa stagione, fra Supercoppa, campionato e Champions League, ha perso con le quattro squadre più forti che ha incontrato: Bayern Monaco, Tottenham, Real Madrid e Lipsia. Il calcio ultra-offensivo di Bosz è altamente spettacolare, ma contro squadre altrettanto rapide e brave tecnicamente soffre. I gialloneri non perdevano in casa in Bundesliga da 41 turni, qualcosa vorrà pur dire. Il Lipsia fra l'altro si è presentato senza Werner. Eppure per il Dortmund le cose erano cominciate bene: Ilsanker, pressato alto da Aubameyang, perde palla da ultimo uomo nel tentativo di appoggiarla al proprio portiere. L’attaccante gabonese non ha difficoltà a segnare l’1-0. La risposta del Lipsia è tuttavia immediata: al 10’ Kampl serve su punizione Halstenberg che fa la torre per Sabitzer che, per la prima volta con la fascia da capitano al braccio, fa 1-1 di testa. Al 13’ i gialloneri hanno l’occasione per riportarsi avanti, ma Aubameyang spreca malamente. Al 25’ Bruma brucia Toljan sulla fascia, raggiunge il fondo e serve Poulsen che da due passi fa 2-1. Il Dortmund è in balia del gioco del Lipsia, che sugli esterni si infila in continuazione. I gialloneri reagiscono solo al 41’, ma Philipp spreca una discreta occasione.

Aubameyang
Aubameyang fa il salto mortale dopo il gol dell'1-0

La Ripresa

Nella ripresa Bosz prova a correre ai ripari inserendo Weigl e Pulisic per Toljan e Sahin. Neanche il tempo di rientrare in campo però che il Lipsia segna ancora: Sokratis stende Augustin, per l’arbitro è chiara occasione da gol, quindi rosso e rigore. Dagli 11 metri è proprio Augustin a fare il 3-1. La messa però non è ancora finita, non è ancora tempo di andare in pace: al 56’ Ilsanker, già ammonito, fa fallo su Aubameyang e prende il secondo giallo. Si gioca 10 contro 10. Al 64’, dopo aver consultato la Var e aver visto le immagini, l’arbitro assegna il rigore al Dortmund per il fallo di Upamecano su Aubameyang. Proprio l’ex milanista fa 2-3 e riaccende le speranze. Il Lipsia difende bene però e per il Dortmund c’è solo una grande occasione. Capita al 92’ sul piede di Aubameyang, che da ottima posizione spara addosso al portiere avversario, sulla respinta è Yarmolenko a sparare fuori a porta vuota. Vince il Lipsia, e il Dortmund deve riflettere.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.