Bundesliga, impresa Lipsia: Borussia Dortmund sconfitto 3-2 in casa

Privo di Timo Werner, il Lipsia vince in casa del Borussia Dortmund per 3-2 e sale al terzo posto in Bundesliga. Il Bayern Monaco ora è a -2 dalla vetta della classifica.

646 condivisioni 2 commenti

di

Share

Nel big match dell'ottava giornata di Bundesliga il Borussia Dortmund viene battuto in casa dal Lipsia per 3-2. Dopo 4' la partita viene sbloccata da Aubameyang. Il Lipsia pareggia però al 10' con Sabitzer, prima di allungare prima con Poulsen (al 25') e poi con Augustin (su rigore al 49'). Inutile il 2-3 di Aubameyang al 64' (anche lui su rigore).

Bundesliga, il Borussia Dortmund batte il Lipsia: la gara

C'è un dato che deve far riflettere: il Borussia Dortmund in questa stagione, fra Supercoppa, campionato e Champions League, ha perso con le quattro squadre più forti che ha incontrato: Bayern Monaco, Tottenham, Real Madrid e Lipsia. Il calcio ultra-offensivo di Bosz è altamente spettacolare, ma contro squadre altrettanto rapide e brave tecnicamente soffre. I gialloneri non perdevano in casa in Bundesliga da 41 turni, qualcosa vorrà pur dire. Il Lipsia fra l'altro si è presentato senza Werner. Eppure per il Dortmund le cose erano cominciate bene: Ilsanker, pressato alto da Aubameyang, perde palla da ultimo uomo nel tentativo di appoggiarla al proprio portiere. L’attaccante gabonese non ha difficoltà a segnare l’1-0. La risposta del Lipsia è tuttavia immediata: al 10’ Kampl serve su punizione Halstenberg che fa la torre per Sabitzer che, per la prima volta con la fascia da capitano al braccio, fa 1-1 di testa. Al 13’ i gialloneri hanno l’occasione per riportarsi avanti, ma Aubameyang spreca malamente. Al 25’ Bruma brucia Toljan sulla fascia, raggiunge il fondo e serve Poulsen che da due passi fa 2-1. Il Dortmund è in balia del gioco del Lipsia, che sugli esterni si infila in continuazione. I gialloneri reagiscono solo al 41’, ma Philipp spreca una discreta occasione.

Aubameyang
Aubameyang fa il salto mortale dopo il gol dell'1-0

La Ripresa

Nella ripresa Bosz prova a correre ai ripari inserendo Weigl e Pulisic per Toljan e Sahin. Neanche il tempo di rientrare in campo però che il Lipsia segna ancora: Sokratis stende Augustin, per l’arbitro è chiara occasione da gol, quindi rosso e rigore. Dagli 11 metri è proprio Augustin a fare il 3-1. La messa però non è ancora finita, non è ancora tempo di andare in pace: al 56’ Ilsanker, già ammonito, fa fallo su Aubameyang e prende il secondo giallo. Si gioca 10 contro 10. Al 64’, dopo aver consultato la Var e aver visto le immagini, l’arbitro assegna il rigore al Dortmund per il fallo di Upamecano su Aubameyang. Proprio l’ex milanista fa 2-3 e riaccende le speranze. Il Lipsia difende bene però e per il Dortmund c’è solo una grande occasione. Capita al 92’ sul piede di Aubameyang, che da ottima posizione spara addosso al portiere avversario, sulla respinta è Yarmolenko a sparare fuori a porta vuota. Vince il Lipsia, e il Dortmund deve riflettere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.