Watford, vicenda Success: ha chiesto il rimborso a 4 prostitute

L'esperienza in Premier League del 21enne nigeriano potrebbe presto concludersi. Intanto Marco Silva, manager degli Hornets, lo difende e lo sostiene.

Isaac Success, giocatore del Watford FC

805 condivisioni 59 commenti 0 stelle

di

Share

L'esperienza inglese di Isaac Success, iniziata poco più di un anno fa con il suo trasferimento dal Granada al Watford per una cifra vicina ai 15 milioni di euro, rischia di concludersi con largo anticipo rispetto alle previsioni. Il 21enne è infatti al centro di una disputa con ben 4 prostitute che lo scorso 11 settembre gli è costata l'arresto. 

La vicenda non aveva avuto un immediato risvolto mediatico ma con il passare delle settimane la questione è venuta galla e rischia di compromettere in maniera definitiva il futuro dell'attaccante nigeriano in Premier League. 

Un passo indietro. La sera dell'11 settembre la polizia dell'Hertfordshire venne chiamata dalla direzione della Sophell House (un hotel di lusso situato a St. Albans, cittadina a pochi chilometri a nord di Watford) per una presunta aggressione sessuale subita da una delle quattro escort a cui Success aveva dato ben 500 pound in cambio di un'intera notte di divertimento. 

Success in azione con la maglia del Watford

Watford, Premier League sempre più lontana per Success

Sin da subito il giocatore ha tentato di respingere le accuse, ma il minuzioso racconto delle quattro prostitute non lascia dubbi sul reale svolgimento della vicenda: dopo essersi scolato due bottiglie di Baileys in poco meno di due ore, ha iniziato a delirare e a chiedere insistentemente il rimborso di tutte e quattro le prestazioni pagate in precedenza, per un totale di 2000 sterline. 

L'attaccante nigeriano del Watford Isaac Success

È un ragazzo giovane che ha bisogno di capire, anche dai suoi errori, che un professionista non può permettersi delle leggerezze di questo tipo. Conosce le regole. La gente che ama il calcio, odia questo tipo di situazioni. Il calcio però è anche la sua vita, quindi da ora in poi dovrà stare attento. Se ha un futuro qui? Non mi credereste se vi dico che sta migliorando tantissimo, ma questo a volte non è sufficiente.

Queste le parole di Marco Silva, manager del Watford e protagonista del brillante inizio di stagione. Esclusa la debacle interna contro il Manchester City, dopo 7 partite di Premier League gli Hornets stazionano insieme a Liverpool e Burnley all'8° posto.

Con Success, al momento infortunato e con un processo in corso per scagiornasi dalle accuse del mese scorso, Silva avrebbe un asso nella manica in più per permettere al Watford di sognare in grande e di non puntare solamente a un'agevole salvezza. La battaglia legale non è terminata e la detenzione è ancora una possiblità concreta, l'attaccante aspetta e spera di non essersi rovinato la carriera.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.