Ecuador, sospesi 5 giocatori: festa prima della sfida all'Argentina

Scandalo in Ecuador: la federazione ha sospeso a tempo indeterminato cinque giocatori che, prima della partita con l'Argentina erano stati beccati a una festa.

Cinque giocatori dell'Ecuador sono stati sospesi dalla federazione

381 condivisioni 37 commenti 0 stelle

di

Share

Sospesi, senza possibilità di replica né di giustificazione. Perché nello sport lealtà e professionalità non devono mai venire a mancare. Fa discutere il comportamento di diversi giocatori dell’Ecuador che la notte precedente alla partita con l’Argentina sono stati beccati a far festa. La federazione li ha squalificati.

Bisogna fare un piccolo passo indietro: l’Ecuador, prima dell’ultima giornata del girone di qualificazione sudamericana per il Mondiale 2018, era già eliminato. All’Argentina invece serviva una vittoria per qualificarsi. Evidente che le due squadre abbiano affrontato la partita con motivazioni diverse.

Quel che però non doveva mancare ai giocatori dell’Ecuador era la professionalità e la lealtà sportiva. Perché prendendo sottogamba la gara con l’Argentina si sfavoriscono altre squadre (vedi il Cile…) che hanno avuto la sfortuna di incontrare squadre più professionali (come il Brasile) all’ultima giornata. Una vera ingiustizia.

Vota anche tu!

Giusto sospendere i giocatori dell'Ecuador?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Ecuador, sospesi 5 giocatori per comportamento non professionale

La Federcalcio ecuadoriana ha subito reagito, sospendendo i cinque giocatori che sono stati beccati a far festa poche ore prima della partita con l’Argentina. Vero che quella sera Lionel Messi, autore di tre gol, era in una forma strepitosa, ma è anche vero che l’Ecuador non ha posto grande resistenza.

Vota anche tu!

L'Argentina meritava di andare al mondiale?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

L’eliminazione dell’Ecuador ha ferito i tifosi anche perché la nazionale aveva vinto tutte e quattro le prime partite di qualificazione, facendo illudere la gente. Poi però è improvvisamente crollato, terminando il girone all’ottavo posto del girone. Per questo la federazione ecuadoriana non poteva accettare un comportamento del genere. Per questo ha pubblicato ieri un duro comunicato, seppur senza specificare il nome dei giocatori coinvolti.

Una volta che ci è stato consegnato il rapporto di Jorge Celico, con i dettagli di tutti i fatti, il comitato ha deciso all'unanimità di sospendere a tempo indeterminato i cinque giocatori coinvolti. Non prenderanno parte a nessuna delle prossime attività del team nazionale ecuadoriano.

Sospesi, senza possibilità di replica né di giustificazione.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.