Liga, Simeone e la polemica sull'erba alta: "Non sono un giardiniere"

Nell'ottava giornata di Liga l'Atletico Madrid ospita il Barcellona al Wanda Metroplitano. Nella conferenza stampa pre-partita Simeone ha parlato anche dell'erba del campo.

1k condivisioni 15 commenti 0 stelle

Share

Sarà il match di punta dell'ottava giornata di Liga, la partita che catalizzerà l'attenzione in Spagna e non solo. Parliamo ovviamente di Atletico Madrid-Barcellona, in programma sabato sera alle 20.45 (diretta su FOX Sports, canale 204 di Sky). Si giocherà al Wanda Metropolitano, la nuovissima casa dei Colchoneros che ha preso il posto del Vicente Calderon.

Tra gli argomenti trattati nella conferenza stampa di Simeone c'è stato spazio anche per l'erba dell'impianto. Un giornalista ha infatti chiesto al Cholo se sarà lasciata volutamente più alta - come già successo in passato contro il Barça - per rendere la vita difficile agli abili palleggiatori blaugrana. Il Cholo ha risposto così: 

Io non faccio il giardiniere ma l'allenatore. E quando vado a casa degli altri si mangia con tovaglia, piatti e bicchieri degli altri. A casa mia si mangia con la mia tovaglia, i miei piatti e i miei bicchieri. 

Poi si è focalizzato su Messi e sul Barcellona: 

Contro l'Ecuador Messi ha dimostrato di essere il miglior al mondo a chi non credeva in lui. Contro di lui faremo una partita di grande intensità, sono una delle migliori squadre al mondo. Oggi probabilmente solo il Real Madrid è superiore. In Liga non li abbiamo mai battuti, ma abbiamo pareggiato nella gara più importamnte (riferimento al 17 maggio 2014, quando l'1-1 regalò ai Colchoneros il titolo di campioni di Spagna, ndr). Poi li abbiamo eliminati in Champions League. Chissà che domani non riusciremo a cambiare il trend. 

Chi vincerà la Champions League 2017/2018?

Vota

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.