Nagelsmann l'innovatore: all'Hoffenheim una App sorveglia i giocatori

Nagelsmann ha fatto sviluppare una App con la quale è più facile analizzare lo stato psico-fisico dei giocatori. E lo facilita anche nel scegliere la formazione...

L'Hoffenheim di Nagelsmann è sempre più moderno. Con una App sorveglia i calciatori

502 condivisioni 14 commenti

di

Share

Basta una App e il mondo cambia. Basta una App e il mondo si semplifica. In questi anni di grande sviluppo tecnologico è sempre più evidente: l’uomo del terzo millennio avrebbe grandi difficoltà senza l’aiuto dei vari aggeggi “smart” che di anno in anno vengono prodotti. Si accorciano i tempi, perché ormai si può fare qualsiasi cosa in qualsiasi momento.

Che la tecnologia piaccia molto anche a Julian Nagelsmann e all’Hoffenheim non è una novità. Il club di Bundesliga è controllato da Dietmar Hopp, che è a capo anche della Sap, una multinazionale europea per la produzione di software gestionale. Non un caso se a Zuzenhausen (dove si allena la squadra) è tutto all’avanguardia.

Lì c’è il Footbonaut: si tratta di una gabbia nella quale i giocatori vengono chiusi. Attraverso un suono capiscono da dove lo spara-palloni lancerà loro la palla che devono controllare e che, in base alla porticina che si illumina, devono calciare in porta nel minor tempo possibile. Serve per abbassare il tempo di reazione dei giocatori. Ce ne sono pochissimi modelli al mondo, nemmeno uno in Italia.

Vota anche tu!

Nagelsmann è l'allenatore più moderno del mondo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Hoffenheim, Nagelsmann controlla i giocatori attraverso la App

Per dirla alla Aldo di Aldo Giovanni e Giacomo, ogni giorno all’Hoffenheim un giocatore si sveglia e sa che dovrà rispondere a 5 domande. Nagelsmann ha infatti introdotto una App attraverso la quale la mattina sa già quali sono le condizioni dei suoi giocatori. Ognuno deve rispondere a cinque domande. Nagelsmann ha così spiegato la novità alla Bild:

Analizziamo i dati che ci arrivano per capire se un giocatore è al limite del sovraccarico o se invece è in buone condizioni. Inoltre mi aiutano anche a decidere la formazione: sono uno strumento per capire chi ha bisogno di una pausa.

Vota anche tu!

Ti piacerebbe vedere Nagelsmann in Italia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Le domande, che né Nagelsmann né i giocatori dell’Hoffenheim per ora hanno svelato, sono piuttosto invasive. Le risposte degli atleti devono essere esaustive e approfondite, e vengono poi paragonate ai dati che emergono dagli allenamenti. Se quindi un giocatore in allenamento ci mette meno intensità, ma ha affermato di essere al top della forma, deve fornire delle spiegazioni. A nessuno conviene barare dunque. Anche perché con Nagelsmann si è sempre sotto controllo. A lui basta una App per avere tutta la squadra in pugno.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.