Liga, Atletico Madrid: al Wanda Metropolitano arriva il Barcellona

Nello stadio dell'Atletico Madrid sono proseguiti i lavori. Ora si potranno consumare pasti caldi, sono stati aggiunti posti a sedere e piantati 800 alberi esterni.

Wanda Metropolitano

1k condivisioni 4 commenti 0 stelle

di

Share

L'Atletico Madrid non gioca al Wanda Metropolitano dal 27 settembre scorso - quando in Champions League Batshuay ammutolì i tifosi di casa con un gol al 94' che diede la vittoria al Chelsea - ma lo staff logistico del club non è stato con le mani in mano.

Lo stadio era stato inaugurato poche settimane prima e c'erano da ultimare i lavori di rifinitura. Un opera febbrile che è proseguita a ritmi altissimi, senza soluzione di continuità e ora i risultati si vedono.

Tutto è pronto per accogliere il match che sabato sera (diretta su FOX Sports dalle 20.45) vedrà la squadra allenata da Simeone opposta alla capolista Barcellona, finora inarrestabile nel suo cammino in Liga: 21 punti 7 partite giocate, con 23 gol segnati - 11 dal capocannoniere Lionel Messi - e soltanto 2 al passivo.

Atletico Madrid, al Wanda Metropolitano è tutto pronto per il match contro il Barcellona

In poco meno di tre settimane i lavori hanno interessato sia l'interno che l'esterno del Wanda Metropolitano, a completare le infrastrutture che mancavano. Mentre i giardinieri piantavano 800 alberi intorno alla struttura, all'interno gli operai terminavano la costruzione di 16 palchi laterali, ampliando la capienza dello stadio, e completavano i bagni, ora pronti al 100%: le lunghe code ai servizi che avevano provocato parecchie lamentele, sono scongiurate. 

Wanda Metropolitano completato

Non è tutto: i bar sono passati da 15 a 23, con sette nuove cucine in via di installazione: occupano più di 4.700 metri quadrati e saranno in grado di produrre pizze, empanadas, patatine fritte e hamburger cotti al carbone, mentre finora si potevano mangiare solo cibi freddi come i gettonatissimi panini di prosciutto iberico.

Per quanto riguarda il match di sabato sera contro il Barcellona, le prime attrazioni per i tifosi cominceranno già alle 10 del mattino nella zona antistante il Wanda Metropolitano, con musica, dj set e spettacoli per bambini. Le attività di intrattenimento termineranno alle 23.30, un'ora dopo la fine della partita.

Il nuovo Wanda Metropolitano

La cabala 

I tifosi dell'Atletico Madrid si augurano di poter festeggiare a lungo: l'ultima vittoria casalinga contro il Barcellona, infatti, risale al 14 febbraio 2010, quando i Colchoneros allora guidati da Sanchez Flores batterono i Blaugrana per 2-1 con gol di Diego Forlán e Simao Sabrosa. C'è da dire che negli ultimi anni il Barcellona non ha molta fortuna nelle premiere nei nuovi stadi. Nel 1999 è caduto al Son Moix di Maiorca, nel 2010 ha pareggiato 0-0 al Cornellà nel derby e tre anni dopo è uscito battuto dal nuovo San Mames. La speranza si aggrappa anche alla cabala.

Chi vincerà la Champions League 2017/2018?

Vota

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.