Mondiali 2018, Cristiano Ronaldo vs Messi: gol, titoli e statistiche

Hanno trascinato Portogallo e Argentina a Russia 2018, la speranza è di vederli contro nella fase ad eliminazione diretta. Intanto ecco la sfida tra fenomeni in numeri.

951 condivisioni 12 commenti

di

Share

Ci vediamo in Russia. Una promessa che si è trasformata in un appuntamento. Quasi una minaccia. Da oggi è una certezza: Portogallo e Argentina parteciperanno ai prossimi Mondiali, trascinati neanche a dirlo da Cristiano Ronaldo e Messi. Gli avversari per antonomasia: in Liga, in Champions League, nella lotta al Pallone d'Oro. E nel 2018 anche per la conquista della Coppa del Mondo.

Dopotutto, che Mondiale sarebbe stato senza Cristiano Ronaldo e Messi? La più importante competizione calcistica ha bisogno dei migliori calciatori del mondo, ci mancherebbe altro. Fondamentali per la qualificazioni delle rispettive nazionali. Il caso più eclatante la tripletta messa a segno dal fenomeno argentino contro l'Ecuador.

E pensare che fino a poche ore fa l'attacco dell'Argentina era il peggiore di tutto il girone sudamericano. È bastata una scintilla nella notte di Quito per accendere la fiamma della speranza, con la selezione di Sampaoli che si qualifica direttamente ai Mondiali. Discorso identico per il Portogallo di Fernando Santos, che battendo la Svizzera nell'ultima partita del Gruppo B ha conquistato il primo posto e il pass per volare in Russia.

Vota anche tu!

Chi vincerà il prossimo Pallone d'Oro?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Cristiano Ronaldo vs Messi, appuntamento Mondiale

L'obiettivo è stato raggiunto. Non senza patemi e colpi di scena. Sono serviti gli ultimo 90 minuti per spazzare via perplessità e polemiche. Prima della partita contro l'Ecuador, l'Argentina era fuori dal Mondiale. Mentre il Portogallo, alla vigilia del match con la Svizzera, era destinato ai playoff come seconda del girone. Verdetto ribaltato, come ti aspetti quando in campo scendono dei mostri.

Lionel Messi

C'è tanta attesa di vederli uno contro l'altro: Cristiano Ronaldo e Messi, anche con la maglia della nazionale. Non potrà succedere prima della fase a eliminazione diretta, essendo entrambe inserite in prima fascia: le teste di serie al sorteggio che si svolgerà il prossimo 1 dicembre a Mosca saranno Germania, Brasile, Portogallo, Argentina, Belgio, Polonia e Francia, oltre ovviamente alla Russia padrona di casa.

Cristiano Ronaldo

Gol, titoli e statistiche

Prima della tripletta di ieri sera Messi aveva segnato 14 gol in stagione, 11 dei quali in Liga. Mai aveva fatto meglio, nemmeno nella stagione 2011-2012 quando si era fermato a 10 nelle prime 7 giornate. Mentre Cristiano Ronaldo ha siglato 5 gol con il Real Madrid, 4 in Champions League e 1 in Supercoppa di Spagna. Ma il dato che non ti aspetti è lo zero in campionato, dove ha disputato solo 3 partite.

Cristiano Ronaldo e Messi e i loro gol

Il portoghese è insaziabile, quando segna lo fa a raffica: in carriera ha segnato 108 doppiette (95 nelle squadre di club e 13 in Nazionale) e 40 triplette (36 e 4). Come risponde l'argentino? In 115 occasioni ha segnato due gol nello stesso match (109 con il Barcellona e 6 con l'Argentina), mentre in 38 occasioni ha calato il tris (33 e 5).

Cristiano Ronaldo e Messi e i loro titoli

La Supercoppa di Spagna ha rappresentato il primo confronto stagionale tra i due fenomeni. La vittoria finale è andata al Real Madrid: con questo sono già 26 i trofei alzati in carriera da Cristiano Ronaldo (14 con i blancos). Mentre Messi risponde con 32 titoli (30 con il Barcellona).

Cristiano Ronaldo e Messi e i loro gol in nazionale

Sia Cristiano Ronaldo che Messi sono i migliori marcatori di Portogallo e Argentina. L'attaccante lusitano con la maglia della nazionale è partito forte in questa stagione, siglando una tripletta contro le Isole Fær Øer: è arrivato a quota 79 gol in 147 presenze. CR7 ha segnato in tutte le fasi finali che ha giocato con la sua selezione: Mondiali, Europei, Confederations Cup e Giochi Olimpici. Passando al numero 10 dell'albiceleste, sono 61 le reti bucate in 122 apparizioni. Dopo essere rimasto a secco con Uruguay, Venezuela e Perù, il Messi(a) ha piegato l'Ecuador portando l'Argentina a Russia 2018.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.