La Bolivia chiama Aguilar, ma è francese: colpa di Football Manager

L'esterno destro del Montpellier incredulo: "Nel videogioco hanno messo la doppia nazionalità, l'errore credo nasca da lì". E in Sudamerica è già un idolo.

1k condivisioni 116 commenti

di

Share

Un calciatore sogna sempre di vestire la maglia della propria Nazionale. Ruben Aguilar, esterno destro del Montpellier, aspetta ancora il suo momento. Eppure una chiamata è arrivata. Qui però parliamo di una gaffe clamorosa: viene convocato dalla Bolivia, peccato sia francese.

Una storia incredibile che lo stesso giocatore ha rivelato nei particolari. Il motivo dell’errore? Pare c’entri il noto videogioco Football Manager che ha ingannato l’intera dirigenza boliviana, evidentemente alle prese con appassionanti partite al pc nel momento delle convocazioni per il match contro l’Uruguay.

Ruben Aguilar è nato a Grenoble il 26 aprile del 1993, è un francese doc. All’improvviso, dopo la chiamata sbagliata, in Bolivia è diventato un personaggio famoso. La Federazione si è fatta una risata, ma l’errore rimane grossolano.

Immagine di Ruben Aguilar
Ruben Aguilar in azione contro Mbappé

Ruben Aguilar, convocazione sbagliata per colpa di Football Manager

"Chiamiamo Ruben Aguilar, esterno del Montpellier". Questo avranno pensato i componenti della Federazione della Bolivia al momento delle convocazioni. L’errore nasce dall’ultima versione di Football Manager, con il calciatore che appare anche di nazionalità boliviana. Ai microfoni di Goal l’esterno ha commentato il disguido:

La Bolivia mi ha contattato, la situazione è davvero strana. Penso che sia partito tutto da Football Manager: nel gioco mi hanno assegnato la nazionalità boliviana oltre a quella francese. All’improvviso ho iniziato a ricevere messaggi dai tifosi boliviani. Dopo il match con il PSG in Ligue 1(0-0, ndr) sono finito addirittura su tutte le televisioni. Ho pubblicato un post su Facebook per chiarire la situazione: sono francese per parte di madre e spagnolo per parte di padre.

Tutto chiaro. La Bolivia ha rivisto la sua lista mettendo da parte il joystick. E Aguilar attende la chiamata giusta: che Deschamps ci abbia già fatto un pensierino per la sua Francia?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.