Calciomercato, ancora Barcellona contro Psg: è "guerra" per Coutinho

Il brasiliano del Liverpool sarà nuovo oggetto di discussione tra i due club, già ai ferri corti per l'operazione Neymar.

Calciomercato, Coutinho con la maglia del Liverpool: ma a gennaio potrebbe cambiarla

789 condivisioni 13 commenti

di

Share

Paris Saint-Germain e Barcellona, sempre loro. I due club entrati in conflitto (sportivo, s'intende) per la cessione forzata di Neymar, passato per 222 milioni dalla Spagna alla Francia previo pagamento dell'intera clausola rescissoria, sembrano destinati a incrociare ancora una volta le loro strade di calciomercato e, pure stavolta, in modo tutt'altro che diplomatico. Si preannuncia infatti un nuovo scontro tra le due società, ancora per un brasiliano.

Questa volta si tratta di Philippe Coutinho del Liverpool, per il quale c'erano già state delle scintille la scorsa estate, spente solo dalla mancanza di volontà dei Reds di cedere il giocatore e dalla prova di forza arrivata da Anfield Road per trattenerlo.

Già all'epoca il Barcellona - tra prezzo fisso e bonus - era arrivato a offrire ben 150 milioni di euro per Coutinho e il Paris Saint-Germain, su suggerimento dello stesso Neymar, si era precipitato sull'operazione di calciomercato, dichiarandosi disposto a pareggiare l'offerta del club catalano. Si era dovuto arrendere però alla volontà del nazionale Seleçao, che aveva dato disposizione ai suoi agenti di rendere concreto il suo sogno: vestire la maglia del Barcellona. Come noto i suoi procuratori non ci sono riusciti, a vincere è stato il Liverpool, che è riuscito a trattenerlo, anche a costo di tenerlo in tribuna.

Brasile, Coutinho e Neymar insieme in allenamento
Coutinho e Neymar insieme in allenamento con il Brasile

Coutinho, sfida tra Barcellona e Psg

Un'ipotesi scongiurata solo da nuovi confronti tra gli agenti di Coutinho e i dirigenti dei Reds, con i quali si è riuscita a raggiungere una tregua e mettere il giocatore a disposizione di Klopp. Almeno fino a gennaio. Già, nella sessione di calciomercato invernale la situazione tornerà certamente d'attualità, perché il Barcellona ha tutto l'interesse a provare a chiudere di nuovo l'operazione.

Dovrà fare un tentativo, per sfruttare le limitazioni del Paris Saint-Germain, costretto prima a vendere dei pezzi grossi (si parla di Di Maria o Lucas Moura) prima di concludere nuove maxi-trattative in entrata. Impossibile ci possa riuscire a gennaio, ma questo non significa che il club di Nasser Al-Khelaifi abbia intenzione di starsene con le mani in mano.

Anzi, come riportato da Sport.es, il ds Antero Henrique e il suo assistente, l'ex blaugrana Maxwell, si sono già messi in contatto con Coutinho per dissuaderlo dall'accettare l'offerta del Barcellona e convincerlo a sposare il progetto parigino. Espedienti diplomatici, per ora. Che però in estate non erano stati sufficienti, quando sia Neymar che Dani Alves avevano tentato di fare la stessa cosa. Il giocatore del Liverpool aveva un solo desiderio ed era giocare con la maglia del Barça. Se nel corso dei mesi abbia o meno cambiato idea lo scopriremo solo a gennaio...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.