UFC, Cormier: "Gustafsson? Ecco perché non merita una title shot"

Il discorso è meramente economico, ed è strettamente legato alla vendita dei PPV UFC.

UFC light-heavyweight champion Daniel Cormier

88 condivisioni 1 commento

di

Share

Daniel Cormier alza gli scudi. Il redivivo campione dei pesi massimi-leggeri UFC, tornato re della categoria dopo la positività ai test USADA di Jon Jones, chiarisce come e perché Alexander Gustafsson non dovrebbe ricevere una seconda chance titolata contro di lui - che sarebbe la terza in carriera per lo svedese -. Il motivo non sarebbe né tecnico né stilistico, ma economico.

A sentire Cormier infatti affrontare Gustafsson non porterebbe numeri sufficienti in termini di PPV a UFC, diminuendo conseguentemente i suoi guadagni e quelli della promotion presieduta da Dana White. Sarà anche per questo che DC sta attualmente portando avanti la sua battaglia social per affrontare Volkan Oezdemir, vera e propria rivelazione delle 205 libbre.

Know your skills in the fight 🏆 #reach #footwork

A post shared by Alex The Mauler Gustafsson (@alexthemauler) on

Sta di fatto però che la posizione del campione, al momento, appare più che mai irremovibile: come chiarito al Talk and Talker podcast infatti, non sembrano proprio esserci i presupposti per mettere in piedi Cormier vs Gustafsson 2.

Al momento sono qui che aspetto. Molti vorrebbero vedermi combattere nuovamente contro Gustafsson, ed io vorrei anche affrontarlo. Sapete, è veramente un duro! Lo rispetto parecchio, ma parliamo di un incontro che abbiamo già visto. Pensate che, in termini di PPV e box office, il match con Jon Jones è stato veramente allucinante. Anche per quanto riguarda le due sfide con "Rumble" Johnson e quella con Silva sono venuti fuori dei numeri pazzeschi. L'unica contesa che ha fatto veramente male, ma parecchio, è stata quella con "The Mauler". Non si tratta di un money fight, perché lui ha solo una determinata fetta di pubblico che sta lì a seguirlo. 

UFC: Cormier vs Oezdemir si farà?

Le recenti dichiarazioni di Daniel Cormier fanno eco a quelle rilasciate ai nostri microfoni da Volkan Oezdemir, il quale si è dichiarato pronto sin da subito ad affrontare il campione dei massimi-leggeri. Adesso però bisognerà capire quale sarà il parere di UFC in merito, con la promotion che potrebbe anche optare per una title eliminator tutta europea tra "No Time" e "The Mauler", dando così ulteriore tempo al re della divisione per riprendersi dopo il terribile KO inflittogli da Jon Jones.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.