Calciomercato Roma: recompra per Sanabria, 'salvatore' dell'Argentina?

Con il suo gol contro la Colombia il paraguayano, già 4 reti in Liga, ha fatto un favore all'Argentina. I giallorossi pensano a esercitare il diritto al riacquisto.

Sanabria

1k condivisioni 33 commenti

di

Share

Antonio Sanabria è uno di quei giovani talenti che girano il mondo correndo sul filo. Uno di quelli che sembra sempre che stiano per esplodere ma poi capita qualcosa - una stagione storta, un allenatore che non ci crede abbastanza, un piccolo infortunio - e il rischio di non riuscire a sbocciare diventa paura, ti blocca le gambe e il cervel

Paraguayano, attaccante classe 1996, Antonio è arrivato in Europa ragazzino nel 2013 e si è sistemato a La Masia, la cantera del Barcellona, culla di tanti campioni. Riesce subito a farsi notare, tanto che già a gennaio 2014 piomba su di lui il Sassuolo che lo fa esordire in Serie A e nella sessione estiva del calciomercato lo cede alla Roma, ma con Garcia fa tanta panchina: solo 33' minuti in campo.

La stagione successiva passa in prestito allo Sporting Gijon e sembra arrivare la svolta: 11 gol in 29 partite. Nell'estate 2016 va al Betis ma la stagione è un calvario, con tre infortuni, l'ultimo ad aprile, che gli spezzano preparazione e rendimento. Sembra perso, ma la buona sorte gli tende la mano. Lavora duro, rientra per gradi, prima subentrando dalla panchina, poi, appena ha i 90 minuti nelle gambe esplode: 4 reti negli ultimi tre match di Liga, aperti dallo storico gol di testa al 94' con cui il Betis sbanca il Bernabeu inguaiando il Real Madrid.

Calciomercato Roma: recompra per Sanabria, il salvatore di Messi?

Non è tutto. I gol non sempre bastano, a volte serve il Gol, quello con la maiuscola, quello che ha una qualità speciale e che per qualche motivo diventa storico. Sanabria ha fortuna e il Gol lo ha trovato l'altra notte a Barranquilla quando al 92', con la maglia del Paraguay, ha ribaltato le speranze della Colombia e tenuto in vita quelle dell'Argentina di qualificarsi a Russia 2018.

Adesso per la stampa sudamericana è diventato il "salvatore di Messi", l'uomo che ha ridato la vita agli argentini, anche se lui preferisce pensare al suo Paraguay, non ancora del tutto fuori dal Mondiale e al Betis che anche grazie ai suoi gol - che gli valgono il quinto posto nella classifica dei marcatori della Liga - viaggia a un solo punto dal Real Madrid.

Antonio Sanabria

E proprio grazie ai suoi gol Sanabria ha risvegliato l'attenzione della Roma. Monchi starebbe pensando a un piano di recompra: i giallorossi infatti, al momento della cessione al Betis avevano inserito una clausola che prevedeva la possibilità di riacquistarlo per 11 milioni fino al 2018 e per 14,5 fino al 2019. Praticamente una bazzecola di fronte alle cifre attuali di calciomercato per uno che, oltre a essere il salvatore di Messi, sta segnando a una media di una rete ogni 78 minuti.

Sanabria nella Roma
Sanabria con la maglia della Roma

Sanabria piace a Monchi, che lo seguiva in Liga, ma anche a Di Francesco: potrebbe dare fiato a Dzeko che a fine stagione avrà 32 anni, oppure alle casse della Roma, grazie a una sicura quanto vantaggiosa plusvalenza di calciomercato, nel caso in cui il club decidesse di cederlo una volta esercitata la recompra.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.