Ufficiale, Iniesta rinnova a vita col Barcellona

I blaugrana hanno annunciato l'accordo a vita con l'Illusionista, il cui contratto scadeva nel giugno 2018.

1k condivisioni 14 commenti

di

Share

Andres Iniesta e il Barcellona, finché morte non li separi. O quasi. Con un comunicato stampa apparso sul proprio sito ufficiale, i blaugrana hanno annunciato il rinnovo a vita dell'Illusionista, che verrà firmato alle 12.30 di oggi e quindi celebrato con una conferenza stampa congiunta del giocatore e del presidente Josep Maria Bartomeu:

Andres Iniesta firmerà un contratto a vita con il Barcellona nella giornata di venerdì. Il centrocampista spagnolo, che ha raccolto 639 presenze con la maglia del Barça, è il secondo giocatore più presente di sempre nella storia del club. Dal giorno del suo debutto, il 29 ottobre 2002, ha segnato 55 reti con il club, di cui è capitano dal 2015. Iniesta, che è arrivato al Barcellona nel settembre 1996, a 12 anni di età, condivide con Leo Messi il record del maggior numero di trofei vinti nella storia del Barça: 30

Si chiude così una telenovela il cui esito è stato meno scontato di quanto non avrebbe fatto credere la lunga storia tra il manchego e i blaugrana. L'accordo di massima, infatti, era già stato raggiunto all'inizio di agosto, e il presidente Bartomeu l'aveva annunciato al Mundo Deportivo nel corso di un'intervista dello scorso 4 settebre. 

Iniesta rinnova col Barcellona, fine della telenovela

Iniesta SupercoppaGetty
Iniesta alza al cielo la Supercoppa Europea vinta contro il Siviglia

Eppure, Iniesta non si era mai pubblicamente sbilanciato. Anzi. Sin dalla fine dell'ultima stagione, quando l'argomento del suo rinnovo era iniziato a diventare prioritario, Don Andres aveva lasciato intendere che ci fossero questioni personali da considerare:

Il mio sogno è chiudere la carriera con questa maglia, ma testa e cuore mi dicono che devono valutare bene. Di sicuro non giocherò mai contro il Barcellona

Con passare delle settimane, e coi tifosi blaugrana sempre più nervosi e per nulla desiderosi di ricevere uno smacco ancora più violento di quello di Neymar, Iniesta non ha ammorbidito la sua posizione, e non ha avuto timore di smentire la già citata intervista di Bartomeu:

Se confermo le parole del presidente sull'accordo per il rinnova? No

I top club di mezza Europa, Juventus e Inter incluse, hanno sognato fino all'ultimo un memorabile scippo a parametro zero, ma alla fine hanno dovuto arrendersi. Iniesta resta al Barcellona in saecula saeculorum.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.