Nuoto, Magnini e Santucci indagati dall'antidoping

A Magnini viene contestato l'uso o il tentato uso di sostanze dopanti, Santucci indagato per favoreggiamento.

Filippo Magnini

186 condivisioni 20 commenti

Share

Filippo Magnini e Michele Santucci sono stati indagati dalla Procura antidoping di Nado Italia. L'azione nei confronti dei due nuotatori è stata avviata sulla base dell'inchiesta della Procura della Repubblica di Pesaro riguardante il medico nutrizionista Guido Porcellini. 

Secondo quanto riferisce Sky Sport, a Magnini si contesta la violazione dell'articolo 2.2 del codice Wada, vale a dire l'uso o il tentato uso di sostanze dopanti. A Santucci viene invece contestato il favoreggiamento.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.