FIFA 18, "dimenticata" la modalità online tra amici su Nintendo Switch

Grave mancanza nella versione del titolo EA Sports per la consolle Nintendo: la spiegazione è molto enigmatica.

298 condivisioni 3 commenti

di

Share

Hanno certamente esultato, i possessori della Nintendo Switch, alla notizia che con FIFA 18 la EA Sports sarebbe sbarcata per la prima volta sulla loro consolle. Una vera e propria novità che promette di essere "il gioco di calcio più coinvolgente, social e realistico mai realizzato per gli utenti Nintendo", come si può leggere sul sito ufficiale del videogame.

C'è chi però adesso non è così d'accordo con questa recensione, dal momento che il punto più alto del livello social di qualsiasi titolo, cioè la modalità che consenta di giocare tra amici online, non è presente su FIFA 18 per Nintendo Switch.

Sì, rispetto ai concorrenti come PlayStation o XBox, con questa consolle sarà possibile giocare in qualunque momento e, soprattutto, ovunque, offrendo "modalità più profonde rispetto a qualunque altra piattaforma di gioco portatile". Ma il fatto di non poter giocare online resta una mancanza difficile da non notare. E che inevitabilmente ha generato più di qualche polemica tra i fan.

FIFA 18, niente partite online tra amici su Nintendo Switch

Al momento, infatti, l'unico modo che c'è per fare partite online di FIFA 18 su Nintendo Switch è quella del matchmaking casuale, senza quindi la possibilità di scegliere tra gli amici il proprio avversario. Probabilmente il motivo è da ricondurre all'assenza di un network online su Nintendo sullo stile di Xbox Live o PlayStation Network.

Per cercare di capire la situazione, Eurogamer ha provato a contattare la EA Sports, ricevendo però una risposta molto vaga:

FIFA 18 per Switch include le Stagioni Locali, le quali permettono agli amici di giocare uno contro l'altro utilizzando due console nelle vicinanze. Incoraggiamo coloro che vogliano giocare in rete a utilizzare modalità online come Stagioni Online, Tornei Online e FIFA Ultimate Team.

La risposta è molto equivoca, insomma. E fondamentalmente non risponde nel concreto alla domanda, parlando di altre modalità con le quali la EA Sports ha scelto di sfruttare l'online sul titolo riservato a Nintendo Switch. Una grave lacuna, sì. Ma che non ha impedito al titolo di diventare già il più venduto del mese nel Regno Unito. E quando parliamo di mese, intendiamo il 29 e il 30 settembre: in soli due giorni (più ovviamente gli acquisti in prevendita precedenti) infatti FIFA 18 ha venduto più copie di tutti, superando Destiny 2, precedentemente in cima a questa classifica mensile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.