L'identikit di Mara Borella: ecco chi è la prima italiana in UFC

La fighter azzurra esordirà nella main card di UFC 216, a coronamento di una carriera ricca di successi.

Mara Borella strikes Photo Credits: Iikka Nikkinen/MMA Viking

513 condivisioni 1 commento

di

Share

L'Italia delle MMA alza la la voce. Mara Borella arriva in UFC, regalando allo Stivale una notorietà mai raggiunta prima in uno sport che troppo spesso ci ha visto nicchiare. La verità è che, quando si lavora per bene, i risultati arrivano. Mara questo lo sa, ed è per questo che - grazie a tanti sacrifici - è riuscita ad arrivare anche in Invicta, prima di ricevere la chiamata della più importante promotion al mondo. "Kunoichici" (nickname derivato da Kunoichi, che sta per ninja al femminile) esordirà nella vetrina principale, vista la presenza del match con Kalindra Faria nella main card di UFC 216.

Il percorso che ha portato Mara in UFC parte dal basso, precisamente dalla sua passione per il judo. Coltivando fin da bambina l'amore per l'arte lottatoria, la nostra rappresentante arriva ad esordire da pro nelle MMA nel lontano marzo 2014, data in cui si impose su Sara Regini per TKO al primo round. Neanche un mese dopo la Borella torna in azione, finendo per incappare nella prima sconfitta in carriera. Seguiranno cinque trionfi consecutivi - tutti prima del limite -, prima di un filotto composto da tre stop che avrebbero minato la tempra di molti, ma non quella della nostra guerriera.

Monday Wrestling girls 🤼‍♀️ #att #amicizia #girls #ufc #ufcfightpass #invictafc #attnation

A post shared by Mara Romero Borella (@mararomeroborella) on

Dall'ultima sconfitta infatti la Borella è entrata in quello che, ad oggi, si sta rivelando il più bel periodo della sua carriera: cinque vittorie ed un no contest l'hanno portata dapprima ad essere una main eventer dell'Invicta FC - dove ha sconfitto Milana Dudieva per split decision, dominandola -, divenendo successivamente il terzo atleta italiano attualmente in UFC, nonché quinto della storia della promotion. Giunta in sostituzione della kickboxer americana Andrea Lee - non in grado di rientrare negli standard del pre-testing pool USADA della durata di 6 mesi -, Mara affronterà la Faria alla T-Mobile Arena di Las Vegas (Nevada), trovandosi opposta ad una veterana della divisione pesi mosca, anch'essa all'esordio assoluto nell'ottagono più conosciuto al mondo.

BJJ🤙TOP GIRLS #champion #bjj #girls #women #att

A post shared by Mara Romero Borella (@mararomeroborella) on

UFC 216: l'ora di Mara Borella

-3 dunque all'impegno della nostra rappresentante all'interno dell'ottagono UFC, con l'incontro tra Mara Borella e Kalindra Faria che sarà visibile a partire dalle ore 4:00 della notte che intercorrerà tra sabato 7 e domenica 8 ottobre. Il match della nostra connazionale verrà subito dopo quello tra i due pesi leggeri Beneil Dariush ed Evan Dunham. La telecronaca, come al solito, sarà affidata al nostro Alex Dandi, ragion per cui non vi resta che scaldare i telecomandi e programmare una nottata all'insegna delle grandi MMA su FOX Sports, canale 204 di Sky!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.