Brian Johnson compie 70 anni: fra gli AC/DC e... lo Juventus Stadium

Il cantante britannico è un grande appassionato di sport e le canzoni della sua band accompagnano tantissime squadre, in particolare i bianconeri.

Il legame fra Brian Johnson degli AC/DC e la Juventus

527 condivisioni 7 commenti

di

Share

Il 5 ottobre è il compleanno di una delle più grandi leggende dell'hard rock: oggi infatti Brian Johnson, membro della band australiana degli AC/DC, compie 70 anni. Il cantante inglese è lontano dalle scene da qualche tempo per via di alcuni problemi di salute ma pochi mesi fa è salito nuovamente sul palco a fianco di Paul Rodgers.

Johnson è entrato nel gruppo nel 1980 dopo la morte del precedente frontman Bon Scott e il suo album di debutto con gli AC/DC, Back in Black, è diventato il secondo disco più venduto della storia, dopo Thriller di Michael Jackson. Nell'ultimo tour degli australiani è stato sostituito, per via di una malattia al colon, da un'altro storico cantante come Axl Rose.

Il neo 70enne è anche un grande appassionato di sport, in particolare di auto da corsa, e le energetiche canzoni degli AC/DC sono usate da moltissime società sportive nei loro impianti per caricare giocatori e tifosi: dagli Oklahoma City Thunder in NBA, dai Tampa Bay Lightning in NHL e anche in Serie A, allo Juventus Stadium.

Brian Johnson, 70 anni fra AC/DC e...Juventus

Sin dall'8 settembre del 2011, giorno dell'inaugurazione di quello che ora è conosciuto come Allianz Stadium, la musica degli AC/DC ha accompagnato l'arrivo in campo dei giocatori: "Thunderstruck" è la canzone che funge da colonna sonora per il riscaldamento pre-partita dei bianconeri, mentre "Shoot To Thrill" viene utilizzata quando la squadra rientra in campo dopo l'intervallo.

Per i tifosi della Juventus, cantare i pezzi degli AC/DC è diventato una sorta di rito da quando è nato il nuovo stadio, tanto che la stessa società bianconera ha inserito le canzoni degli australiani in una playlist del canale ufficiale del club su Spotify.

Brian Johnson è molto legato all'Italia e in particolare a Frascati, città natale della madre, dove trascorre ogni anno le sue vacanze di Natale. E chissà se la Juventus, ora che il cantante non è più impegnato in tour in giro per il mondo, penserà mai di invitarlo all'Allianz Stadium, magari per accompagnare i giocatori bianconeri con una performance dal vivo.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.