Bayern Monaco, Heynckes in panchina a 72 anni: la carica degli Over 70

Il traghettatore scelto dai bavaresi non è solo tra gli allenatori "attempati": da Zeman a Capello, tanti Over 70 ancora in panchina.

Jupp Heynckes, uno degli Over 70 in panchina

450 condivisioni 0 commenti

di

Share

A 72 anni suonati Jupp Heynckes si prepara a vivere la sua quarta esperienza sulla panchina del Bayern Monaco: avrà un ruolo da traghettatore per sostituire Carlo Ancelotti a 30 anni dalla prima volta sulla panchina dei bavaresi, risalente al 1987. Nel suo curriculum ci sono tre vittorie della Bundesliga (1988/89, 1989/90, 2012/13), una Champions League (2012/13), un successo in Coppa di Germania (2012/13) e tre Supercoppe di Germania (1987, 1990, 2012). La data dell’esordio è già fissata: 14 ottobre nel match casalingo di Bundesliga contro il Friburgo.

Heynckes non è certo solo nell’elenco degli Over 70 che siedono in panchina. In Italia il più famoso tra gli allenatori in attività è senza dubbio Zdenek Zeman. Oggi in Serie B sulla panchina del Pescara, il boemo nato a Praga nel maggio 1947, fautore di un gioco iperoffensivo, ha avviato la carriera da allenatore nel 1969 con il Cinisi per tornare poi nel calcio italiano dopo la sua ultima esperienza in Svizzera con il Lugano, rivelatasi fallimentare. Ora guida una banda di giovani terribili in Abruzzo, dove aveva già conquistato una promozione in Serie A nella stagione 2011/2012: in quella squadra c'erano nomi come Ciro Immobile, Lorenzo Insigne e Marco Verratti, oggi pilastri della Nazionale italiana.

La Serie A ha visto diversi esempi di allenatori “esperti” in panchina: tra i più celebri, come dimenticare Carlo Mazzone? Conosciuto nel mondo del calcio come Sor Carletto, detiene ancora oggi il record di panchine in Serie A, ben 795. Tra le sue esperienze più significative quella di Brescia, dove rigenerò Roberto Baggio e Pep Guardiola. L’esperienza alla quale è però rimasto più affezionato, oggi che ha festeggiato gli 80 anni, è quella alla guida della Roma: riassunto di un amore per il calcio superiore a tutto.

Bayern Monaco, torna Heynckes: non è solo tra gli Over 70

Esperienza, affidabilità, rigore: sono tre idee che il modo di intendere il calcio di Jupp Heynckes evoca. L'avranno pensato anche al Bayern Monaco, dove raramente come in questa stagione lo spogliatoio aveva assunto i connotati di una polveriera. Parla spagnolo e sarà in grado di unire le due fazioni createsi nello spogliatoio, quella sudamericana e quella tedesca. L'etichetta è quella del "sergente di ferro", che tra gli allenatori in attività lo associa a Fabio Capello, oggi allenatore dello Jiangsu Suning in Cina all'età di 71 anni, dopo aver vinto tra le altre cose in carriera cinque campionati italiani e due spagnoli, oltre a una Champions League.

Fabio Capello oggi allena in Cina
Fabio Capello, uno degli Over 70 più famosi sulle panchine del calcio mondiale

Tra gli Over 70, c'è anche chi ha vinto meno pur allenando per 40 anni, senza mai demeritare: il pensiero corre a Edoardo Reja, detto Zio Edy. Nato a Gorizia nel 1945, la sua ultima esperienza in Serie A risale alla stagione 2015/2016: subentrò a campionato in corso nell'Atalanta al posto di Colantuono e riuscì a salvare la Dea che versava in condizioni di classifica quasi disperate. I punti più alti della sua carriera? Il ritorno in Serie A del Napoli sotto la sua guida e i 3 anni con la Lazio.

Nils Erik Liedholm, nei cuori dei tifosi di Milan e Roma
Nils Erik Liedholm, ultima esperienza da allenatore a 75 anni con la Roma

Chissà se Heynckes, che avrebbe superato per la panchina del Bayern Monaco la concorrenza di Tuchel e Luis Enrique, metterà nel mirino Nils Liedholm. Già, perché "Il Barone" svedese, amato prima da calciatore e poi da allenatore con il Milan, visse la sua ultima esperienza in panchina a 75 anni. Correva l’anno 1997 e allenò la Roma per la quarta volta (dopo i periodi 1973-1977, 1979-1984 e 1987-1989), rilevando l'esonerato Carlos Bianchi alla Roma e arrivando a festeggiare le mille presenze in Serie A. L'esperienza, insomma, paga ancora. Per ulteriori conferme, chiedere a Giampiero Ventura, nato a Genova il 14 gennaio 1948 e oggi ct dell'Italia: se gli Azzurri dovessero strappare il pass per Russia 2018, siederà in panchina a un Mondiale a 70 anni suonati. È La carica degli Over 70.

Giampiero Ventura, classe 1948, è il Ct dell’Italia
Giampiero Ventura, classe 1948, è il Ct dell’Italia: potrebbe sedere in panchina a Russia 2018

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.