Bayern Monaco, Babbel su Ribery: "Si crede Messi o Cristiano Ronaldo"

L'ex Bayern parla dell'esonero di Ancelotti e critica il francese: "Fastidioso che le responsabilità siano ricadute tutte su Carlo. Ribery non è più un giocatore fantastico".

Ribery

1k condivisioni 23 commenti

Share

L'esonero di Carlo Ancelotti continua a generare reazioni e commenti. Tra gli ultimi spicca quello di Markus Babbel, ex difensore del Bayern Monaco che è intervenuto nella trasmissione sportiva tedesca Sky90.

Attuale tecnico del Lucerna, Babbel vanta 261 presenze e 17 gol con i bavaresi. Secondo lui tra i principali responsabili dell'esonero di Ancelotti c'è sicuramente Ribery

Si conosce per i suoi momenti di rabbia. Va a sfogarsi spesso con il Presidente Uli Hoeness e si lamenta di tutto. Credo sia sbagliato andare a piangere dai dirigenti. Mi dà fastidio che tutta la responsabilità sia ricaduta su Carlo Ancelotti. Ribery è stato un giocatore fantastico in passato per il Bayern, ma ora non lo è più. Non ha segnato un gol nelle ultime due edizioni di Champions League(non esulta dall'11 marzo 2015, 7-0 contro lo Shakhtar, ndr) e crede di essere allo stesso livello di Messi o Cristiano Ronaldo. 

Bayern Monaco, Babbel svela: "Ribery porta i parenti nello spogliatoio"

Poi svela un retroscena riguardante il francese, appena finito in infermeria per una lesione al legamento collaterale

Quando si vedono amici e parenti sedersi nello spogliatoio dopo una partita, io mi chiedo il perché. Mi riferisco sempre a Franck Ribery. Il prossimo ovviamente dirà: "Se lui porta i suoi amici e familiari, allora farò lo stesso".

Classifica Bundesliga

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.