Bayern Monaco, Babbel su Ribery: "Si crede Messi o Cristiano Ronaldo"

L'ex Bayern parla dell'esonero di Ancelotti e critica il francese: "Fastidioso che le responsabilità siano ricadute tutte su Carlo. Ribery non è più un giocatore fantastico".

Ribery

1k condivisioni 23 commenti

Share

L'esonero di Carlo Ancelotti continua a generare reazioni e commenti. Tra gli ultimi spicca quello di Markus Babbel, ex difensore del Bayern Monaco che è intervenuto nella trasmissione sportiva tedesca Sky90.

Attuale tecnico del Lucerna, Babbel vanta 261 presenze e 17 gol con i bavaresi. Secondo lui tra i principali responsabili dell'esonero di Ancelotti c'è sicuramente Ribery

Si conosce per i suoi momenti di rabbia. Va a sfogarsi spesso con il Presidente Uli Hoeness e si lamenta di tutto. Credo sia sbagliato andare a piangere dai dirigenti. Mi dà fastidio che tutta la responsabilità sia ricaduta su Carlo Ancelotti. Ribery è stato un giocatore fantastico in passato per il Bayern, ma ora non lo è più. Non ha segnato un gol nelle ultime due edizioni di Champions League(non esulta dall'11 marzo 2015, 7-0 contro lo Shakhtar, ndr) e crede di essere allo stesso livello di Messi o Cristiano Ronaldo. 

Bayern Monaco, Babbel svela: "Ribery porta i parenti nello spogliatoio"

Poi svela un retroscena riguardante il francese, appena finito in infermeria per una lesione al legamento collaterale

Quando si vedono amici e parenti sedersi nello spogliatoio dopo una partita, io mi chiedo il perché. Mi riferisco sempre a Franck Ribery. Il prossimo ovviamente dirà: "Se lui porta i suoi amici e familiari, allora farò lo stesso".

Classifica Bundesliga

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.