Premier League, disastro Crystal Palace: i numeri impietosi

La sconfitta per 4-0 contro il Manchester United ha peggiorato ancora di più la situazione delle Eagles, a secco di gol e punti dalla prima giornata.

712 condivisioni 48 commenti

di

Share

Trovare sempre il lato positivo. Quante volte abbiamo dovuto fare i conti con un destino beffardo o una serie di circostanze sfavorevoli? E quante volte le persone attorno a noi hanno ripetuto quelle parole per darci fiducia e motivazioni? Tante, tantissime volte. 

A trovare il lato positivo ci avranno provato anche tifosi, giocatori e dirigenti del Crystal Palace, dal momento che ad oggi la squadra non è ancora riuscita a ottenere una vittoria in questa Premier League. Sì, proprio così. Dal 13 agosto, giorno del primo turno di campionato, le Eagles hanno perso tutte le partite disputate senza segnare neanche un gol. 

Un record negativo che non sembra avere fine e che è già costato la panchina a Frank De Boer, messo sotto contratto in estate ed esonerato dopo la sconfitta arrivata alla 4a giornata. Al suo posto è arrivato Roy Hodgson che però non ha migliorato la situazione: le tre partite da allenatore del Crystal Palace si sono concluse con il risultato di 0-1, 5-0 e 4-0. Per gli avversari, ovviamente. 

Crystal Palace, la permanenza in Premier League è già un miraggio?

Nessuno, nella storia, aveva mai fatto così male. Il Crystal Palace non solo perde, ma non riesce nemmeno a rendersi pericoloso nell'area avversaria, tanto che la casella dei gol fatti è ancora ferma a 0. Al di là delle sconfitte, sorprende come la squadra non abbia una minima idea di gioco, sia in fase offensiva che difensiva. 

Se De Boer non era stato in grado di dare un'impronta alla squadra, Roy Hodgson sta riuscendo nell'impresa di peggiorare la situazione. L'olandese aveva ottenuto una sola vittoria (nel turno preliminare di Coppa di Lega) e ben 4 sconfitte in Premier LeagueHodgson si è presentato perdendo la sfida casalinga contro il Southampton, salvo poi vincere il match del turno di Carabao Cup contro l'Huddersfield e subire due pesanti passivi contro Manchester United e Manchester City. 

Perdendo la gara del prossimo weekend di Premier League (a Selhurst Park contro il Chelsea), il manager inglese ricalcherebbe il percorso del suo predecessore. Insomma, le cose sembrano andare di male in peggio per la squadra del sud ovest di Londra. Confusione ai vertici, anarchia nello spogliatoio, allenatori inadeguati e tifosi costretti a subire guardando i loro idoli prendere batoste weekend dopo weekend. 

De Boer sulla panchina del Crystal Palace

Il Crystal Palace è seriamente candidato ad eguagliare se non migliorare il record fatto segnare dal Derby County nel 2006-2007, che riuscì a totalizzare solamente 11 punti in tutta la stagione. Le Eagles hanno ancora 31 giornate per fare la miseria di 11 punti, ma se dovessero continuare di questo passo potrebbero anche non riuscirci. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.