FIFA 18, calo delle vendite: in Gran Bretagna flessione del 25%

Nonostante sia in vetta alla classifica come videogioco più venduto, il titolo calcistico di EA Sports ha riscosso meno successo dello scorso anno: due le cause principali.

1k condivisioni 121 commenti

di

Share

Tira più l'uscita di FIFA che un carro di buoi. O almeno così sarebbe dovuto essere. E invece? Invece il nuovo titolo firmato dalla Electronic Arts ha fatto registrare un calo delle vendite del 25% rispetto alla passata edizione. Nonostante sia in testa nella classifica inglese come gioco più venduto, FIFA 18 ha riscosso meno successo rispetto al precedente episodio della serie.

Dati attinenti al mercato retail del gioco, che comunque si è piazzato da subito in testa alla classifica, scalzando Destiny 2. Nonostante la flessione, infatti, il titolo calcistico di EA ha mantenuto le aspettative. I prossimi giorni saranno indicativi per capire se ci sarà o meno un'impennata delle vendite.

FIFA 18 è disponibile per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One, PC e Nintendo Switch. Ma come è stata la suddivisione? Il videogame ha venduto il 60% delle copie retail su PlayStation 4, dato in crescita rispetto allo scorso anno (53%), la versione Xbox One segue con il 37%, le edizioni Legacy per Xbox 360 e PlayStation 3 rappresentano il 3% del totale e la versione Switch l'1% del totale.

FIFA 18, vendite in calo del 25%: quali sono le cause?

Il dato è stato divulgato sul sito della GFK Chart-Track, una società che effettua ricerche di mercato musicale, video e software. Stando ai numeri forniti dal portale inglese, infatti, FIFA 18 ha fatto registrare un calo vendite pari al 25% sul mercato retail rispetto vecchio titolo. Se vi state chiedendo quali possono essere i motivi di tale flessione, la risposta è duplice.

Da una parte c'è da prendere in considerazione la crescita del mercato digitale. Secondo gli studi effettuati, sembra che il successo della versione Icon Edition (acquistabile online) abbia 'rubato' un bel numero di acquirenti al mercato retali. In seconda battuta va considerata la tempistica. Lo scorso anno FIFA 17 era stato lanciato con un giorno d'anticipo (giovedì invece che venerdì) rispetto al nuovo titolo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.