Torino e Italia, ansia per Belotti: Ventura convoca Inglese

L'attaccante è uscito in barella nella sfida contro il Verona: sarà sottoposto ad accertamenti. L'Italia si cautela chiamando il clivense.

Andrea Belotti, centravanti del Torino: si è infortunato contro il Verona, attesi accertamenti

954 condivisioni 52 commenti

di

Share

Se potesse cancellare con un colpo di spugna gli ultimi 10 minuti di Torino-Verona (terminata 2-2), l'allenatore granata Sinisa Mihajlovic lo farebbe volentieri: non solo per i centri di Kean e Pazzini, che hanno permesso agli scaligeri di Fabio Pecchia di agguantare un insperato pareggio, ma anche (e forse soprattutto) per il ko che ha costretto il centravanti Andrea Belotti ad abbandonare il campo in barella e con le mani al volto dopo aver subito un colpo al ginocchio.

La tensione immediatamente successiva all'infortunio era palpabile nell'aria dello stadio Gran Torino: l'ambiente granata si è poi tranquillizzato vedendo Belotti seduto in panchina, dove ha assistito al finale di partita con la borsa del ghiaccio sul ginocchio e con un viso meno preoccupato. Messaggio arrivato anche al ct della Nazionale italiana Giampiero Ventura, che aveva convocato l'attaccante classe 1993 per le ultime due gare del girone di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA, in calendario contro Macedonia, il 6 ottobre proprio a Torino, e Albania, al Loro Borici Stadium di Scutari, il 9 ottobre.

Belotti sarà sottoposto a ulteriori accertamenti nella giornata di domani, ma un moderato ottimismo trapela da ambienti vicini al Torino: il trauma contusivo riportato dal centravanti granata non dovrebbe essere di grave entità. In attesa di valutarne i tempi di recupero, Ventura ha però aggiunto alla lista dei 25 convocati che dovranno radunarsi al Centro Tecnico Federale di Coverciano l'attaccante del Chievo Verona Roberto Inglese. Con lui in lista anche il centrocampista del Cagliari Nicolò Barella.

Infortunio Belotti, Torino e Italia in ansia: Ventura attende il centravanti

Il "gallo" ha abbandonato il terreno di gioco sul 2-0 per il Torino, lasciando i suoi compagni in 10 a causa dell'esaurimento delle tre sostituzioni a disposizione. Un episodio che ha condizionato nelle gambe e nella mente i granata, come la rimonta del Verona ha testimoniato: delle condizioni di Belotti ha parlato anche il suo allenatore Mihajlovic.

Farà gli esami e avremo gli esiti domani o dopodomani. Aveva preso già una botta al primo tempo. Ha accusato un problema al ginocchio. Nel secondo tempo mi ha detto che era ok e l'ho lasciato in campo anche se avevo già mandato a scaldarsi Sadiq.

L'infortunio di Belotti, trattenuto in granata dal presidente del Torino Urbano Cairo in estate, è una brutta tegola per la sua società e per l'Italia: la Nazionale è chiamata negli ultimi 180 minuti del girone di qualificazione in calendario verso Russia 2018 a mettere al sicuro il secondo posto del Gruppo G per garantirsi l’accesso al play-off e migliorare il ranking attuale (17° posto) per affrontare da testa di serie il sorteggio degli spareggi in programma il prossimo 17 ottobre a Zurigo. Missione che risulterebbe più complicata senza i centri del centravanti, a segno 4 volte in 11 presenze con l'Italia. Sicuro assente sarà Marco Verratti, alle prese con problemi fisici anche lui. Per Belotti il responso è rimandato a lunedì, come fa sapere la Federcalcio in una nota:

Ogni decisione è rimandata alla giornata di domani, successivamente agli accertamenti di rito che verranno svolti a Torino al fine di evitare al calciatore un trasferimento che avrebbe rischiato di peggiorarne le condizioni.

Andrea Belotti in azione contro il Verona: il suo infortunio preoccupa Torino e Italia
Andrea Belotti ko contro il Verona: il suo infortunio preoccupa Torino e Italia

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.