UFC, Lee: "McGregor preso a calci in c**o da un 40enne ritirato"

Kevin Lee sembra proprio avercela con Conor McGregor: il contendente al titolo pesi leggeri ad interim UFC attacca ancora una volta l'irlandese.

785 condivisioni 9 commenti

di

Share

Kevin Lee è pronto a prendersi il suo posto all'interno dell'olimpo UFC. Il match del 7 ottobre prossimo, che lo vedrà opposto al favoritissimo Tony Ferguson e che gli permetterà di provare a conquistare la cintura ad interim dei pesi leggeri, rappresenterà il banco di prova più importante per la carriera del ventitreenne di Grand Rapids (Michigan). 

Nella notte di UFC 219 Kevin Lee sarà chiamato a bissare la splendida vittoria su Michael Chiesa, sottomesso - oppure no, Yamasaki? - dal neo-title contender al primo round soltanto tre mesi fa. Certo, finalizzare "El Cucuy" non sarà impresa facile, e non solo per le nove vittorie consecutive accumulate da Ferguson: quest'ultimo infatti rappresenta probabilmente l'abbinamento peggiore a livello stilistico per Lee, vista una completezza superiore all'avversario in ogni aspetto del combattimento, wrestling escluso.

Sta di fatto però che Lee non sembra essere poi così preoccupato, come trasparito dalle sue dichiarazioni a Bloody Elbow. Pesante anche l'attacco nei confronti di Conor McGregor, giudicato un elemento avulso alla schiera di campioni delle varie divisioni di peso UFC.

Sono carichissimo in vista della sfida a Ferguson. Sono pronto a mostrare altri lati del mio modo di combattere, e sono emozionato al solo pensiero di far vedere tutto ai fans. McGregor? Vi dico solo una cosa: per me, come per il pubblico hardcore, è il mio il vero match titolato. La cintura reale sarà la nostra! Lui si definisce campione, ma la cosa non ha assolutamente senso. Per come la vedo io Conor ha preso calci in c**o da un quarantenne che tornava dalla sua pensione. L'irlandese mi sembra soltanto un chiacchierone, anche se credo possa fare di più di quanto esposto con le parole. Se mostrerà qualcosa di interessante potrei anche decidere di dargli un'opportunità per giocarsi la vera cintura UFC!

UFC: Kevin Lee suona la carica

Soltanto due settimane ci separano ormai da UFC 216, con Kevin Lee che avrà modo di far valere le proprie ragioni contro un Tony Ferguson decisamente poco incline al cedere il passo al nuovo che avanza. Da non sottovalutare anche l'altro incontro titolato della serata, con Demetrious Johnson vs Ray Borg. Il tutto, come al solito, sarà visibile in esclusiva italiana su FOX Sports, canale 204 di Sky!

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.