Premier League, Conte sprona Hazard: "Se Dio ti ha dato il talento..."

Il belga deve prendere per mano il Chelsea, Conte vuole vincere ancora una volta la Premier League e per farlo ha bisogno del suo numero 10 al massimo della forma.

In Premier League e in Champions League Conte e il Chelsea hanno bisogno di Hazard

889 condivisioni 3 commenti

di

Share

Finalmente ci siamo. Eden Hazard, superati i problemi alla caviglia, può finalmente giocare dal primo minuto in Premier League. Contro l’Atletico Madrid ha dimostrato di essere in ottima forma, ora deve fare la differenza anche contro il Manchester City. Antonio Conte ci crede, fa grande affidamento su di lui.

I Blues vogliono vincere la Premier League per il secondo anno di fila. Per farcela devono dare un segnale forte a tutto il campionato, e farlo nello scontro diretto sarebbe fondamentale. Conte ha recuperato Hazard proprio per la partita più importante, l’obiettivo è stato raggiunto, ora bisogna anche vincere.

Conte però vuole ora che Hazard faccia un salto di qualità. Se lo facesse il belga, di conseguenza, lo farebbe anche il Chelsea. In Premier League così come in Champions League. Perché Eden è uno di quei giocatori che possono decidere le partite da soli. Come Messi e Cristiano Ronaldo che però attualmente sono più cattivi di lui.

Vota anche tu!

Hazard arriverà mai ai livelli di Ronaldo e Messi?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Premier League, Conte stimola Hazard

Per questo, a poche ore dalla partita con il Manchester City, Conte ha provato a punzecchiare Hazard per ottenere il massimo da lui. Non solo per lo scontro diretto:

Talvolta Eden, dopo aver segnato, si accontenta. Se c'è un’altra occasione, preferisce fare un assist invece che segnare ancora. Cristiano Ronaldo, invece, quando segna vuole segnare ancora e ancora. Lo stesso vale per Messi. Se Dio ti dà questo talento allora devi sfruttarlo.

Conte vuole assolutamente entrare nella storia del club. Mai nessuno è riuscito a vincere sia la Champions League che il campionato con il Chelsea. L’ex tecnico della Juventus ha fissato l’obiettivo, ma sa che ha bisogno dei suoi giocatori migliori per centrarlo. Specie di Hazard:

Questa è una stagione molto importante per Eden. Può migliorare molto perché la Champions League lo metterà in condizione di confrontarsi con i giocatori più forti. Mi piacciono i giocatori che pensano alla squadra, al “Noi” e non all’ “Io”.

Finalmente ci siamo. Eden Hazard, superati i problemi alla caviglia, può finalmente giocare dal primo minuto in Premier League. E il Chelsea può fare il salto di qualità.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.