NFL week 4: big match su Fox Sports, Rodgers abbatte i Bears

I Packers aprono alla grande la quarta giornata, che vede tanti incontri interessanti soprattutto in seconda serata e nel monday night, con Chiefs e Falcons ancora imbattuti.

Packers sul velluto in casa con Chicago

26 condivisioni 0 commenti

di

Share

La quarta settimana di NFL arriva per dare le prime indicazioni credibili dopo un mese di regular season. L’apertura ha detto che i Green Bay packers si sono ripresi facendo un sol boccone dei Bears, grazie alla ventunesima partita in carriera da quattro touchdown di Aaron Rodgers (quinto all-time con Dan Marino e solo a due lunghezze da Favre) e la solita telepatica intesa con Jordy Nelson (4 ricezioni per 75 yds e 2 TD). Le quattro palle perse forzate dai Packers e una gestione di Glennon ampiamente sotto il par, hanno fatto il resto in una partita mai in discussione sin dal primo quarto.

Il brutto capitolo arriva nel secondo tempo quando Davante Adams viene colpito in modo sporco e deliberato da Danny Trevathan che lo lascia privo di sensi al suolo. Il contatto violento helmet to helmet che doveva essere sanzionato con un’espulsione immediata è punita solo con la penalità, mentre Adams deve lasciare il campo facendo un timido segno col pollice riprendendo conoscenza. Questi tipi di contatti sono una grossa spada di Damocle sulla testa dell'NFL che oltre al concussion protocol dovrà cercare di ridurre al massimo colpi come questi che attentano seriamente alla salute dei giocatori. Adams dalle prime notizie ha ripreso conoscenza con la normale funzionalità degli arti e ora si attendono gli esami strutturali per capire se la sua recidività al trauma cranico possa aver causato qualche danno più serio.

 

Nel piatto ricco della quarta giornata spicca indubbiamente lo scontro tutto AFC West tra i Raiders di Giorgio Tavecchio e i Denver Broncos. I bianconeri nella scorsa stagione corsero per 218 yards in faccia agli avversari, ma Denver ora è la terza miglior difesa on the ground della lega e ha concesso solo otto yards a un certo Ezekiell Elliott. Quanto Carr riuscirà a vivisezionare la difesa avversaria con i lanci senza incappare in intercetti dirà molto sulla partita, perché i Broncos basano i loro successi sul non far giocare gli attacchi avversari.

Partita ad altissimo grado d’interesse è anche quella tra Chiefs e Redskins con Washington che è uno dei migliori attacchi della lega, ma dovrà fare i conti con due giocatori che li metteranno in difficoltà sui big plays come Kareem Hunt e Tyreke Hill. I Chiefs hanno sempre trovato il modo di detonare gli attacchi avversari e in casa sono indubbiamente favoriti, anche se i Redskins con una partita di alto livello possono pensare all’upset.

Ultima chiamata Giants, scontro di logiche NFL al Gillette Stadium

Il calendario di Manning e compagni non è stato clemente in questo inizio e settimana scorsa ci si è messa di mezzo anche la sfortuna con la cannonata di Elliott da 61 yards, ma ora redimersi a casa dei Buccaneers, feriti dalla sconfitta di Minneapolis, sarà tutt’altro che facile. Dopo aver segnato 13 punti nei primi undici quarti di stagione, Manning è esploso per 24 nell’ultimo contro gli Eagles e questa settimana non dovrà fronteggiare gli infortunati linebacker avversari Alexander e David, venendo obbligato a macinare yards e togliersi dall’ultimo posto della lega nella categoria. Sarà una dura battaglia e il sense of urgency dei Giants dovrà venire fuori sin dal primo snap.

A Foxborough va in scena uno scontro che si giocherà tutto tra l’attacco dei Panthers e la difesa dei Patriots. Gli uomini di Belichick hanno concesso 95 punti in tre partite (peggior prestazione dal 1994) e incontrano un attacco che ne ha segnati solo 45, ma che è secondo per tempo di possesso. Che Brady trovi un modo per colpire la difesa avversaria non ci sono dubbi nonostante l’insolita pressione a cui è stato obbligato sino a qui, ma tutto dipenderà da Newton e dall’attacco dei Panthers per avere una partita combattuta.

Kareem Hunt il dominatore di questo inizio

Dirette Fox Sports ad alto voltaggio

Le migliori partite di cui vi abbiamo parlato sono anche quelle che andranno in onda in esclusiva su Fox Sports, perché la domenica sera è tutta da gustare. Dalle 19 andrà in onda su Fox Sports Plus New England Patriots-Carolina Panthers e a seguire dalle ore 22.30 il nostro Giorgio Tavecchio sarà sugli schermi di Fox Sports con i suoi Raiders contro i Denver Broncos

Se i due piatti forti della domenica non sono stati sufficienti, il monday night tra lunedì e martedì sarà in diretta dalle 2.30 su Fox Sports con in campo Kansas City Chiefs e Washington Redskins, per chiudere un weekend NFL al atissimo tasso di combattività.  

Il programma:

Bears@Packers 14-35
Eagles@Chargers
Saints@Dolphins
Bills@Falcons
Bengals@Browns
Rams@Cowboys
Lions@Vikings
Panthers@Patriots
Jaguars@Jets
Steelers@Ravens
Titans@Texans
49ers@Cardinals
Giants@Buccaneers
Raiders@Broncos
Colts@Seahawks
Redskins@Chiefs

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.