Liga, il Leganes placca l'Atletico Madrid: 0-0 nel derby madrileno

Serata storta per la squadra del Cholo, apparsa bloccata e senza idee al Butarque. I Colchoneros salgono a quota 15 punti, il Barcellona può allungare.

337 condivisioni 4 commenti

di

Share

Dopo la sconfitta casalinga di Champions League contro il Chelsea di Antonio Conte, per l'Atletico Madrid la settima giornata di Liga regala il derby madrileno in casa del Leganes. Squadra in forma, visti i 10 punti in classifica e l'ottima vittoria ottenuta nell'ultimo turno in casa del Las Palmas.

E gli uomini di Garitano si confermano formazione ostica e riescono a fermare i Colchoneros sullo 0-0. Un pareggio che pesa in chiave classifica: una vittoria del Barcellona contro il Las Palmas darebbe sei punti di vantaggio alla squadra di Valverde, che nel prossimo turno di Liga sarà ospite proprio al Wanda Metropolitano. L'Atleti si trova ora al terzo posto in Liga, visti i tre punti conquistati dal Siviglia nel derby andaluso contro il Malaga.

Discorso inverso invece per il Leganes, che momentaneamente ha gli stessi punti del Real Madrid e continua la sua corsa verso la salvezza. Se continueranno a giocare (e soprattutto a difendere) in questo modo, siamo sicuri che i 40 punti arriveranno presto. 

La cronaca di Leganes vs Atletico Madrid

Parte bene l'Atletico Madrid, vicino al gol con Vietto dopo un minuto in mischia su calcio d'angolo. Il Leganes però prende le misure e, con il passare dei minuti, la partita diventa sempre più equilibrata. Al 21' i padroni di casa si rendono pericolosi con un destro al volo di Beauvue, servito molto bene da Szymanowski, terminato fuori non di molto. 

La risposta degli uomini del Cholo è affidata ad una conclusione potentissima di Saul dal limite, ma Cuellar è attento e respinge con i pugni evitando il primo gol in questa Liga dello spagnolo.

La ripresa

Gara che si conferma bloccata anche nel secondo tempo, approcciato sicuramente meglio dal Leganes che, con un tiro di El Zhar, impegna Oblak facendo venire qualche brivido alla difesa dell'Atletico Madrid. Ancora il numero dieci protagonista a mezz'ora dal termine: grande azione della squadra di Garitano a liberare il destro del marocchino, destinato all'incrocio e mandato in angolo splendidamente da Oblak. 

La squadra del Cholo torna a fare paura negli ultimi venti minuti, soprattutto quando un colpo di testa di Godin viene salvato provvidenzialmente da Cuellar. I padroni di casa però si difendono alla grande fino alla fine, non rinunciando comunque ad una buona manovra offensiva, dimostrando grande personalità.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.