Calciomercato, super offerta dal Guangzhou Evergrande per Ancelotti

L'ex allenatore del Bayern potrebbe non rimanere fermo a lungo. La società cinese lo vorrebbe al posto di Scolari che dichiara: "Farebbe bene ad accettare".

Calciomercato, Ancelotti potrebbe allenare in Cina

740 condivisioni 25 commenti

di

Share

L'esonero di Carlo Ancelotti da parte del Bayern Monaco è stato decisamente inaspettato. Nonostante il tecnico fosse al centro di parecchie critiche, nessuno poteva prevedere che la società bavarese decidesse di separarsene a inizio stagione.

Eppure Ancelotti rischia di non rimanere fermo a lungo, dato che il suo addio alla Bundesliga ha già riacceso le voci di calciomercato sul suo futuro che circolavano qualche settimana fa. Ogni volta che Carletto è libero viene naturale accostarlo alle panchine delle sue ex squadra, Milan su tutte. Ma nelle ultime si è palesata un'altra strada che porta in Cina. 

L'offerta arriverebbe dal Guangzhou Evergrande, che sarebbe intenzionato a proporre all'ormai ex allenatore del Bayern Monaco di succedere a Felipe Scolari, attuale tecnico della squadra cinese. E per convincerlo la società potrebbe mettere sul piatto un ingaggio altissimo.

Calciomercato, offerta dal Guangzhou per Ancelotti

Carlo Ancelotti
Ancelotti potrebbe allenare in Cina

Le indiscrezioni di Calciomercato.com rivelano che il Guangzhou sarebbe pronto ad offrire ad Ancelotti un contratto triennale da 15 milioni a stagione. La squadra al momento è prima nella Chinese Super League ma è stata eliminata dalla Champions League asiatica, cosa che fa traballare la posizione del tecnico Scolari.

Proprio l'ex ct del Brasile ha parlato ieri in una conferenza stampa di queste indiscrezioni di calciomercato. Il contratto di Scolari con il Guangzhou scadrà il 30 novembre e il tecnico sudamericano ha consigliato vivamente ad Ancelotti di considerare l'ipotesi di sostituirlo dopo il suo addio.

Se Ancelotti ricevesse un'offerta per venire qui, dovrebbe pensarci seriamente: il Guangzhou è un club fantastico e sarebbe una destinazione ideale per qualunque allenatore.

Già in passato si era parlato di un possibile approdo di Ancelotti in Cina, voci che l'allenatore italiano aveva sempre respinto. Il clamoroso esonero però potrebbe anche far cambiare idea all'ex tecnico di Milan e Real Madrid, che al momento però non ha ancora preso nessuna decisione e che potrebbe anche prendersi un anno di pausa. Ma se le cifre dell'offerta del Guangzhou fossero confermate, Carletto potrebbe anche vacillare e diventare uno dei colpi più importanti della storia del calciomercato cinese.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.