Conte sbanca il Wanda e attacca la Premier League: "Favorisce il City"

Con il Chelsea l'ex ct ottiene la prima vittoria inglese sul terreno dell'Atletico Madrid ma se la prende con la Premier: "Ingiusto farci giocare già sabato".

918 condivisioni 21 commenti

di

Share

C'erano due partite in contemporanea ieri sera sul terreno del Wanda Metropolitano. Una era giocata dai 22 uomini di Atletico Madrid e Chelsea che si affrontavano sul bellissimo prato del nuovo stadio, l'altra, a pochi metri di distanza, vedeva protagonista Antonio Conte che, agitato come non mai, se la prendeva di volta in volta con un collaboratore o col suo giocatore più vicino, col quarto uomo e persino con le borracce.

L'ex ct della Nazionale è così, prendere o lasciare. Corre, si sbraccia, smoccola, danza lungo la linea del fallo laterale, manca solo che entri in campo per mandare il pallone laggiù dove vuole lui, ma quando i Blues segnano non si tiene proprio più ed esulta come un ultras della Sud. Per questo a Stamford Bridge lo amano, e lo adorano addirittura quando arriva a buttarsi a corpo morto in mezzo a loro.

Un personaggio, ma anche un manager capace ed estremamente concreto: una Premier League vinta pochi mesi fa al primo tentativo e un ritorno trionfale in Champions League, con due vittorie nei primi due match giocati.

Conte sbanca il Wanda Metropolitano

Storica quella di ieri sera. L'1-2 con cui il Chelsea ha sbancato il Wanda Metropolitano rappresenta infatti il primo successo di un club inglese sul campo dell'Atletico Madrid: 6 sconfitte e 5 pareggi negli 11 precedenti incontri. E non è tutto: prima di ieri sera, con Simeone i Colchoneros avevano mantenuto la porta inviolata in 18 match casalinghi su 23 di Champions League - quasi l'80% - mentre i Blues di Conte gli hanno segnato due gol e, per giunta, pure in rimonta.

Alvaro Morata
Morata, suo uno dei due gol del Chelsea al Wanda

Ce n'era abbastanza per rilassarsi e godersi il trionfo:

Sì, è stata una grande prestazione dei miei giocatori: sono davvero contento e dobbiamo esserlo tutti perché stasera abbiamo mostrato il giusto spirito. Quando l'Atletico Madrid passa in vantaggio è sempre difficile rimontare.

Attacco alla Premier League: "Favorisce il Manchester City"

Ma per Conte rilassamento è parola poco frequentata, per sé e per la sua squadra, che lui vuole sempre in tensione. L'appiglio lo ha trovato nel calendario della Premier League che già sabato prevede il big match fra i suoi e il Manchester City, che in coppa ha giocato martedì:

Sono sorpreso, davvero. È una partita importantissima per il nostro campionato e qualcuno dovrebbe analizzare la situazione. Loro hanno giocato un giorno prima di noi e pure in casa. Noi arriveremo a Londra stanotte alle 4... Non capisco perché non si potesse giocare domenica.

Antonio Conte
L'esultanza di Antonio Conte dopo la rete della vittoria

Attualmente il Manchester City guida la classifica di Premier League insieme al Manchester United a quota 16, mentre il Chelsea insegue al terzo posto con 13 punti.

Chi vincerà la Champions League 2017/2018?

Vota

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.