Werner, ma quale paura dei fischi: era debilitato fisicamente

Nelle ultime ore era circolata la voce che l'attaccante tedesco fosse stato sostituito per colpa dei fischi dei tifosi del Besiktas. In realtà aveva giramenti di testa.

1k condivisioni 18 commenti

di

Share

Tutti preoccupati per Timo Werner, almeno a Lipsia. Perché mentre i più si sorprendevano per la sostituzione dopo appena 32 minuti, ipotizzando che l’attaccante tedesco non fosse riuscito a sopportare i fischi sonori dei tifosi turchi, in realtà il classe 1996 si è sentito male. Sono giorni che non è in forma, e peggiora sempre più.

Il problema è che al Lipsia ancora non sanno esattamente quale sia stato il problema di Werner. Aveva giramenti di testa e problemi respiratori. Già negli ultimi giorni l’attaccante tedesco aveva avuto qualche malore e mancamento, ma sembrava aver superato il peggio. Non è così.

Addirittura Werner è in dubbio per la partita di Bundesliga che il Lipsia giocherà nel weekend contro il Colonia. Avendolo visto con alcuni tappi per le orecchie in molti avevano ipotizzato non riuscisse a sopportare i fischi dei turchi. In realtà il problema è più serio. Non grave, ma va individuato.

Lipsia, la verità sulla sostituzione di Werner

Secondo mister Ralph Hasenhüttl i problemi di salute di Timo Werner potrebbero esser legati ai troppi impegni che il giocatore ha avuto negli ultimi mesi. Dalla Confederations Cup (torneo che ha chiuso da capocannoniere) alla Champions League, l'attaccante tedesco ha avuto pochissimo tempo per riposarsi:

Ha giocato davvero, davvero molto. Crediamo che i suoi problemi siano legati a questo.

Nei prossimi giorni Werner si sottoporrà ad alcune analisi di controllo, per essere sicuri che i suoi non siano malesseri dovuti a qualcosa di più serio, poi si deciderà se farlo giocare contro il Colonia o, in caso contrario, per quanto tenerlo a riposo. Per ora a Lipsia sono tutti preoccupati per Werner.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.