È tornato Cristiano Ronaldo: Borussia Dortmund steso da una doppietta

CR7 vince il confronto con Aubameyang: due gol a uno. Il portoghese torna a sorridere nello stadio dove un anno fa aveva segnato i suoi unici due gol della fase a gironi.

639 condivisioni 4 commenti

di

Share

Dalla delusione al gol il passo è breve se ti chiami Cristiano Ronaldo. Ancora a secco in Liga nonostante i 180' disputati, il portoghese è tornato protagonista in Champions League, trascinando il Real Madrid con una doppietta ai danni del Borussia Dortmund.

Due reti, che sommate alle altrettante realizzato all'Apoel Nicosia, fanno di CR7 l'attuale vice-capocannoniere della competizione, secondo solo ad Harry Kane, un altro che di gol se ne intende. Proprio come Aubameyang, che contro Keylor Navas ha messo a segno il tredicesimo centro stagionale. Non è bastato, però, davanti al Ronaldo versione Champions.

Già, perché quest'anno sembrano esserci due Cristiano Ronaldo. Quello triste visto in campionato contro Betis e Alaves, senza gol nonostante i tredici tiri effettuati (solo tre indirizzati verso lo specchio), e quello felice ammirato in Europa, capace di tenere finora una media di due reti a partita.

Real Madrid, tris al Borussia Dortmund: è Cristiano Ronaldo show

Bale RonaldoCopyright GettyImages
L'abbraccio tra Bale e Cristiano Ronaldo

Contro il Borussia Dortmund, Cristiano Ronaldo è arrivato a 411 gol in 400 presenze con il Real Madrid. Al Signal Iduna Park, nella scorsa stagione, aveva realizzato i suoi unici due acuti della fase a gironi. Evidentemente la Germania gli porta fortuna: contro le squadre tedesche lo score è infatti di 25 centri in 19 incontri.

In Champions League le reti sono 110, fatte nelle 148 gare con le maglie di Sporting Lisbona, Manchester United e Real Madrid. Numeri impressionanti che cozzano con l'attuale rendimento in Liga, in cui mai CR7 aveva concluso a secco i mesi di agosto e settembre. La squalifica di cinque giornate, come il poco brillante stato di forma del Real, ha sicuramente influito su quello 'zero', l'unica macchia presente sulla sua 'camiseta blanca'. Per pulirla c'è tempo, basteranno novanta minuti contro l'Espanyol?

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.