Borussia Dortmund, attento: nuovo assalto cinese ad Aubameyang

L'attaccante del Borussia Dortmund viene trattato da un anno dai cinesi: a gennaio e a luglio la trattativa è saltata, ma in inverno ci sarà il terzo assalto.

Aubameyang potrebbe lasciare il Borussia Dortmund durante i calciomercato invernale

363 condivisioni 2 commenti

di

Share

Bello, bellissimo, Borussia Dortmund. Perché meglio dei gialloneri, in questo momento, non c’è niente. Una macchina da gol (ben 19 in 6 partite) che non concede nulla agli avversari (una sola rete al passivo). Le cose vanno per il meglio, specie per Pierre-Emerick Aubameyang che, dopo aver vinto la classifica cannonieri l’anno scorso, attualmente è il miglior marcatore della Bundesliga con 8 centri (uno in più di Lewandowski).

Eppure c’è un motivo per il quale essere preoccupati. Nei giorni scorsi Aubameyang ha infatti ammesso di esser rimasto male del fatto che il Borussia Dortmund, durante il calciomercato estivo, non lo abbia venduto come da accordo. Resta professionale, e ci mancherebbe, ma ha comunque voglia di andar via.

Le offerte, ovviamente, non mancano. Aubameyang infatti piace, da tempo, al Tianjin Quanjian. Il club cinese ha già provato a prenderlo nelle ultime due sessioni di calciomercato (la scorsa estate e a gennaio 2017), e, addirittura, la Bild in estate ha affermato che la trattativa in realtà sia chiusa: per il giornale tedesco Auba andrà in Cina a gennaio. Il Borussia Dortmund però ha smentito la voce.

Vota anche tu!

Il Borussia Dortmund perderà Aubameyang a gennaio?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Borussia Dortmund, Aubameyang può andare in Cina

Eppure non è detta l’ultima parola. Perché il Tianjin Quanjian insiste. Vogliono Aubameyang, già a gennaio (quando da loro comincia ufficialmente la stagione). E allora attenzione alle sorprese. Quel che preoccupa il Borussia Dortmund è che Yuhui Shu, proprietario del Tianjin, ha annunciato di voler tornare alla carica per Aubameyang:

A me Aubameyang piace tanto. Per lui pagherei 65-70 milioni. Se le regole del calcio cinese dovessero cambiare lo prenderò. In estate avevamo trovato l’accordo con Dortmund e giocatore. Sarebbe qui se non fossero cambiate le regole...

In Cina infatti in caso di acquisto di un giocatore straniero il club deve pagare una tassa che corrisponde al 100% della cifra spesa allo stato. Se Aubameyang costa 70, quindi, i cinesi lo dovrebbero pagare 140. Troppo. Ma con il mercato cinese non si può mai stare tranquilli. Il momento per i tifosi gialloneri è eccezionale. Bello, bellissimo, Borussia Dortmund. Ma fino a quando resta Aubameyang…

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.