Liga, crisi Villarreal: il Getafe vince 4-0

La squadra di Escriba prende quattro gol nella ripresa, Le firme di Angel Rodriguez (doppietta), Molina e Bergara.

213 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel pomeriggio della sesta giornata di Liga, il Getafe affonda il Villarreal con quattro gol, tutti segnati nel secondo tempo: prima Angel Rodriguez, poi Molina, Bergara e ancora Angel Rodriguez. La squadra di Fran Escriba rimane così a quota 7 in campionato venendo superata anche dallo stesso Getafe, ora a 8 punti. 

La cronaca di Getafe vs Villarreal

La prima grande chance del match è del Villarreal. Trigueros premia l'inserimento in area di Mario Gaspar con un bel lancio in profondità, il terzino anticipa Guaita in uscita ma è provvidenziale il salvataggio di Antunes praticamente sulla linea. Gli ospiti si rendono ancora pericolosi al quarto d'ora, quando Bakambu fa partire il destro in area ma calcia alto di poco. 

Risponde il Getafe al 26' con un destro al volo di Arambarri mandato in angolo da un grande intervento di Barbosa. Il portiere spagnolo si ripete nel finale del primo tempo respingendo con il petto un destro potente di Alvaro Jimenez.

La ripresa

La gara si sblocca al 54'. Calcio d'angolo per il Getafe battuto da Damian Suarez sul quale sbuca Cala, bravo a prolungare in mezzo all'area dove c'è pronto Angel Rodriguez, che di testa non sbaglia e fa 1-0 facendo esplodere il Coliseum.

Passano meno di dieci minuti e, dopo una dormita difensiva colossale di Ruben Semedo, Molina ne approfitta superando Barbosa mettendo dentro il 2-0 che taglia le gambe ad un Villarreal con le pile scariche. Per l'attaccante spagnolo è il primo gol in Liga con la squadra di Madrid, dopo i 22 segnati lo scorso anno in Segunda.

Non è finita qui, perché al 67' arriva addirittura il 3-0 firmato Bergara, che in tap-in la mette dentro dopo la parata di Barbosa su Cala segnando il suo quarto gol in carriera in Liga. Notte fonda, per la squadra di Escriba, che nel recupero subisce anche il 4-0 ancora da calcio piazzato: è di nuovo la testa di Angel Rodriguez a colpire.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.