Eredivisie, tonfo dell'Ajax: il Vitesse passa 2-1 ad Amsterdam

Brutto colpo per la squadra di Keizer. Sotto di 2 gol a fine primo tempo (Kashia e Rashica), reagisce troppo tardi con Viergever e trova la seconda sconfitta in campionato.

266 condivisioni 3 commenti

di

Share

La sesta giornata di Eredivisie continua a regalare sorprese. Dopo la clamorosa sconfitta casalinga del Feyenoord con il NAC Breda e del roboante 7-1 inflitto dal PSV all'Utrecht, questa volta è il risultato della Johan Cruijff Arena a fare notizia.

L'Ajax di Keizer, infatti, cade 2-1 contro il Vitesse: decisivi i gol nel primo tempo segnati da Kashia e Rashica, mentre a nulla serve la rete nel finale di Viergever. Brutto colpo per gli ajacidi, fermi a quota 10 punti in classifica a -5 dal PSV capolista, mentre la formazione di Fraser vola a 13. La vetta della Eredivisie dista solo due punti.

La cronaca di Ajax vs Vitesse

Si fa vedere per primo il Vitesse con Rashica al 14', ma il suo destro potente viene respinto da Onana. L'occasione buona per gli ospiti arriva al 21', quando il capitano Kashia trova, su cross di Bruns, l'incornata vincente che manda avanti i suoi alla Johan Cruijff Arena. La reazione dell'Ajax è immediata. Younes, servito in area da Dijks, si fa respingere da un avversario un tiro a botta sicura potenzialmente molto pericoloso.

Ma negli ultimissimi minuti del primo tempo arriva addirittura il raddoppio della squadra di Fraser. Lanciato in contropiede, Rashica si beve Dijks e calcia sul primo palo con il mancino sorprendo Onana. 2-0 e pubblico ajacide che subissa di fischi la propria squadra (era dal 2011 che i lancieri non si trovavano sotto di due gol all'intervallo in casa in Eredivisie).

La ripresa

Riparte ancora bene il Vitesse, subito pericoloso con Matavz in campo aperto: buona la chiusura di Dijks a rimontare l'avversario. Poco dopo squillo dell'Ajax, vicino al gol con un siluro di Dolberg in area parato benissimo da Pasveer. Qualche istante più tardi ci prova anche Ziyech dalla lunga distanza, con il pallone che sfiora il palo e va sul fondo.

Al 65' palo di Huntelaar, che con il destro al volo in area sfiora un gran gol. La situazione per la squadra di Keizer non si sblocca, poiché gli avversari si difendono molto bene e chiudono ogni spazio. Ma una dormita colossale di Pasveer e in generale della difesa del Vitesse permettono a Viergever di segnare il più facile dei gol e di rimettere in partita anche lo stadio, fino a quel momento completamente spento. 

Gli sforzi finali dei lancieri, però, non portano al tanto agognato pareggio e dunque la seconda sconfitta in campionato è realtà. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.