Lazio, tutti vogliono Milinkovic: Lotito è pronto a blindarlo

Il presidente biancoceleste si "libera" dal Genk e si prepara a respingere le offerte: per portarlo via da Roma serviranno almeno 80 milioni di euro.

Per strappare Milinkovic alla Lazio serviranno molti soldi

590 condivisioni 9 commenti

di

Share

Sta crescendo un fuoriclasse assoluto all'ombra del Colosseo. La Lazio lo sa ed è pronta a correre ai ripari per evitare brutte sorprese. Lotito ha fissato in rosso sul calendario la data dell'incontro con il Genk, la squadra da cui la Lazio ha prelevato Milinkovic-Savic.

Il patron biancoceleste ha già rifiutato molte offerte interessanti, ma prima di pensare a un'eventuale cessione c'è una questione fondamentale da risolvere: al club belga spetta il 50% della futura rivendita. Lotito punta quindi a sbrigare la questione con un accordo economico non superiore ai 10 milioni di euro.

L'obiettivo del club è ovviamente quello di trattenere il giocatore a lungo a Roma. E se in futuro si parlerà di cessione, la somma da presentare sulla scrivania di Lotito dovrà essere veramente da capogiro.

Milinkovic resterà a lungo alla Lazio

Milinkovic e la Lazio: il matrimonio è destinato a durare

Le cifre dell'accordo tra Genk e Lazio sono già state concordate in estate. Proprio per questo motivo la dirigenza biancoceleste non ha neanche battuto ciglio per le offerte giunte per il fuoriclasse serbo. Tra queste quella della Juventus, pronta a sborsare 40 milioni di euro più bonus per Milinkovic. Una cifra che, per Lotito, è apparsa ben poca cosa. Il presidente sa perfettamente di avere in casa un top player la cui cessione potrebbe portare nelle casse della società una cifra superiore al doppio di quanto offerto dal duo Marotta-Paratici.

Milinkovic non si muove da Roma

Milinkovic alla Juventus, per i tifosi bianconeri, sembra un sogno destinato a rimanere tale. Quando il centrocampista serbo sarà maturo per lasciare la Capitale, il prezzo del suo cartellino sarà lievitato almeno fino a 80/90 milioni di euro. Cifre che, in Italia, pochi possono spendere. Molto più probabile accasarsi al Manchester City o al Bayern Monaco, i club che fino a questo momento hanno mostrato l'interesse maggiore.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.