Bundesliga, il Bayern Monaco inciampa ancora: 2-2 col Wolfsburg

Inciampa ancora in Bundesliga Bayern Monaco di Carlo Ancelotti: è solo 2-2 col Wolfsburg. In classifica che sale a quota 15 punti. Domani tocca al Borussia Dortmund.

581 condivisioni 9 commenti

di

Share

Nell’anticipo della sesta giornata della Bundesliga il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti delude e pareggia col Wolfsburg per 2-2. I bavaresi agganciano il Borussia Dortmund in testa alla classifica, ma i gialloneri devono ancora giocare col Borussia Moenchengladbach. Ai gol di Lewandowski (al 33’ su rigore) e di Robben (42’), rispondono nella ripresa i gol di Arnold (al 57') su punizione e di Didavi all'83'.

Bundesliga, il Bayern fa 2-2 col Wolfsburg

Qualcosa non va, qualcosa non convince. L'atteggiamento certo, ma probabilmente c'è qualcosa di più. Il Bayern Monaco pareggia 2-2 con il Wolfsburg, sprecando due gol di vantaggio. I bavaresi in questa stagione appaiono troppo nervosi, sia quando vincono (vedi lamentele di Muller, Ribery e Lewandowski dopo gare positive), figuriamoci oggi. Eppure il Wolfsburg, nel primo tempo, sembrava domato.

I lupi si sono presentati a Monaco con un simil-catenaccio. Il Bayern Monaco domani fin dai primi minuti, ma fatica a trovare spazi. Al 3' ci prova Vidal ma il suo colpo di testa non è preciso. Al 19’ è Lewandowski a calciare, su punizione, verso la porta avversaria, ma non inquadra lo specchio. Il Wolfsburg non c'è, è in netta difficoltà. Al 33' Lewandowski cade dopo una tiratina di maglia di Tisserand. Il rigore è generoso, ma la var non lo corregge. Proprio Lewandowski fa così l'1-0. Il Wolfsburg perde di concentrazione e subisce subito anche il 2-0 con un tiro di Robben dai 20 metri al 43'.

Robert Lewandowski
Robert Lewandowski esulta dopo il gol

La rimonta nella ripresa

Nel secondo tempo però cambia tutto. Il Bayern torna in campo quasi più per dovere che per convinzione. E il Wolfsburg comincia a crederci. Al 49’ Błaszczykowski sfiora il gol con un cross deviato da Hummels che sbatte sull'esterno della rete. Al 56’ Arnold fa il 2-1 su punizione, sfruttando un’indecisione di Ulreich.  Il Bayern prova a rispondere, ma continua a farlo senza troppa convinzione. Di minuto in minuto il Wolfsburg alza sempre più il ritmo e si convince sempre di più che il pareggio sia possibile. All'83' Guilavogui pesca con un lancio lungo Verhaegh sulla destra, il cui cross è perfetto per l’inserimento di Didavi che di testa fa 2-2. Ancelotti in panchina impallidisce e manda dentro James e Coman, che però non hanno neanche il tempo di entrare in partita. Finisce 2-2, con i bavaresi che buttano al vento due punti già presi all'intervallo. E ora il Dortmund può scappare a +3.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.