Bayern Monaco, Hummels e Muller critici: "Messi male in campo"

Il Bayern continua a non convincere. Appare moscio, svogliato e ieri è stato rimontato dal 2-0 al 2-2 dal Wolfsburg. Hummels e Muller suonano l'allarme.

Il Bayern Monaco non ha convinto contro i Wolfsburg: Muller e Hummels criticano

601 condivisioni 8 commenti

di

Share

Nervosismo, e da ieri anche troppo pressapochismo. Il Bayern Monaco ha sorpreso. Seppur d’inerzia, nell’anticipo della Bundesliga, si è ritrovato in vantaggio per 2-0 al termine della partita giocata col Wolfsburg. Fin qui nulla di strano, anzi. Poi però nel secondo tempo è calata l’attenzione e i bavaresi si son fatti rimontare fino al 2-2.

Nelle prime settimane di questa stagione il Bayern Monaco ha avuto un po’ troppi alti e bassi. Perfino al termine di partite vinte come quelle con il Werder Brema e con l’Anderlecht i giocatori hanno espresso alcune perplessità. Thomas Muller fece sapere di voler giocare sempre da titolare, Franck Ribery di non voler mai uscire dal campo.

Non sorprende quindi se anche ieri, al termine del deludente pareggio, si emerso il malumore dei giocatori del Bayern Monaco. Mats Hummels, una delle personalità più forti dello spogliatoio, è stato particolarmente duro con i compagni di gioco. E Muller gli ha dato ragione. Le critiche però sono dure. Molto dure.

Vota anche tu!

Il Bayern Monaco è in crisi?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bayern Monaco, Muller e Hummels criticano i compagni

Il Bayern Monaco si deve svegliare. Stiamo solo a settembre, ma in Baviera si è abituati a dominare il campionato dall’inizio alla fine. Per questo i risultati, seppur non tragici, infastidiscono. Hummels è stato diretto:

Tatticamente non eravamo messi bene in campo. Ho provato a farmi sentire, ma dal campo era difficile raggiungere tutti.

Dichiarazioni che possono sembrare una frecciata ad Ancelotti. Per questo Hummels ha voluto specificare che le accuse erano rivolte ai compagni:

Ancelotti ci ha detto chiaramente di non pressare se non messi bene in campo, siamo stati noi a pressare ugualmente. Avremmo dovuto giocare a ritmi più bassi.

Anche per Muller questo Bayern Monaco qui non può bastare. C’è bisogno di altro, c’è bisogno di qualcosa di più.

Il Wolfsburg non ha conquistato il punto, siamo noi che ne abbiamo buttati due. Tatticamente non abbiamo giocato la nostra miglior partita.

Nervosismo, e da ieri anche troppo pressapochismo. Al Bayern Monaco c’è bisogno di una svolta. Anche piuttosto rapida.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.