Liga, il Levante stende 3-0 la Real Sociedad: che golazo di Chema

Prestazione super del Levante che batte 3-0 la Sociedad, Chema con un sinistro al volo realizza un eurogol. I Granotas agganciano i baschi al 4º posto e restano imbattuti.

577 condivisioni 22 commenti 5 stelle

di

Share

Grandissima gara del Levante al Ciutat di Valencia. La migliore delle neopromosse asfalta 3-0 la Real Sociedad e sorprendentemente vola al 4º posto in classifica con 9 punti, agganciando il Valencia e il Betis oltre che ai Txuri-urdin. Vera rivelazione la squadra di López Muñiz che è ancora imbattuta in Liga e ha già affrontato Real Madrid, Valencia e Villarreal (battuto 1-0 alla 1ª giornata).

Spenta e svogliata, invece, la squadra di Eusebio, che dopo lo stop dell'Anoeta di sabato contro il Real Madrid rimedia la seconda sconfitta in campionato e termina la gara in 10 per l'espulsione di Diego Llorente (doppia ammonizione). Sugli sviluppi dello stesso fallo, al 87', i padroni di casa trovano il terzo gol con Bardhi che disegna una punizione perfetta.

Ma quello del macedone non è il gol più bello della serata perché al 45' Chema, difensore dei Granotas, si era inventato un meraviglioso sinistro al volo calciato verso l'incrocio che ha trafitto Rulli e sbloccato il risultato. È senza dubbio il gol più bello realizzato in questo inizio di Liga.

Liga, Levante v Real Sociedad 3-0

López Muñiz schiera un 4-2-3-1 con Morales, Jason e Bardhi (già 2 gol nelle prime 4 giornate) dietro l'unica punta Álex Alegría. Eusebio si affida al turnover e Carlos Vela trova la prima maglia da titolare in questa stagione nel tridente con Juanmi e Willian José. Pronti, via e dopo appena 20" i padroni di casa sono insidiosi con Morales che dribbla facilmente il giovane Gorosabel, al debutto assoluto in Liga. Il numero 11 riesce ad entrare in area e concludere con il destro ma Rulli è attento e blocca facilmente la sua conclusione.

Gli ospiti si ricompattano e gestiscono il possesso palla ma la loro manovra è lenta e non riescono a trovare sbocchi. Perché i Granotas sono attenti in mezzo al campo e mettono in difficoltà gli avversari con molte ripartenze veloci. I Txuri-urdin, in pratica, nel primo tempo riescono ad essere pericolosi solo da palla inattiva. Vela al 7' spreca una punizione da posizione interessante battendo velocemente per Juanmi, che è bravo a smarcarsi ma apre troppo verso il secondo palo e la palla termina fuori. Poi al 14' e al 23' arrivano due chance nitide con altrettanti colpi di testa di Diego Llorente e di Elutsondo, su cross da fermo di Illarramendi, che sfiorano il gol del vantaggio.

Rulli salvatutto ma Chema fa un golazo

Rulli è il migliore in campo e salva il risultato in più di un occasione. Al 17' è miracoloso quando ribatte con i pugni un tiro di Toño da fuori e poi di riflesso respinge il tap-in di Jason che si era avventato sul pallone. Il numero 23 Granota è ci riprova al 33' con una deviazione in mischia da calcio d'angolo ma il portiere della Real Sociedad è ancora una volta miracoloso, poi l'esterno nel tentativo di ribattere il pallone con il tacco si fa male e deve abbandonare il campo, ma al suo posto entra Ivi López che è autore di un grande impatto con due conclusioni in 5'. La seconda, in particolare, nasce da una sua pregevole azione personale: sfugge a Juanmi sull'out di destra e conclude verso il primo palo, ma il suo tiro sfiora l'esterno della rete dando l'illusione del gol.

Il Ciutat de Valencia però 2' più tardi esulta sul serio. Ed è una meravigliosa esplosione di gioia come la rete firmata da Chema, che su un cross di Morales calcio al volo di sinistro verso l'incrocio. La prima rete in Primera División del numero 6, che incredulo viene abbracciato dai suoi compagni tra la standing ovation dei tifosi. Un golazo che permette al Levante di rientrare negli spogliatoi meritatamente sull'1-0. 

Granotas show nella ripresa

Nella ripresa la Real Sociedad riparte con la solita ragnatela di passaggi ma, come nella prima frazione di gara, le iniziative più ghiotte sono per i padroni di casa. Al 51' Campaña si divora letteralmente il 2-0 dopo un'ottima combinazione con Morales, il trequartista del Levante apre troppo il piattone a tu per tu con Rulli, poi è il turno di Bardhi che al 54' impegna il portiere dei Txuri-urdin con una punizione dalla distanza.

Gli ospiti non riescono a reagire ed Eusebio, tra il 58' e il 72', effettua tre sostituzioni per cercare di alzare il baricentro della sua squadra. Escono Willian José, Gorosabel ed Elutsondo per Bautista, Odriozola e Canales, ma i Granotas continuano ad essere più in forma e puniscono i Txuri-urdin per la seconda volta con la loro arma micidiale: il contropiede.

La Sociedad rimane scoperta sugli sviluppi di un corner, allora ne approfitta Luis Morales che riparte velocissimo ed entra in area dove viene atterrato da Odriozola e Gil Manzano assegna calcio di rigore per i padroni di casa. Dal dischetto lo stesso numero 11 riesce a spiazzare Rulli e porta il Levante avanti di due reti.

Verso il novantesimo cala il buio per gli ospiti perché Diego Llorente rimedia il secondo giallo, e lascia i suoi in 10, e da calcio di punizione Bardhi segna il gol del 3-0: Rulli può soltanto guardare la traiettoria del macedone depositarsi oltre la linea. Finisce così tra la gioia di López Muñiz per un avvio di stagione pazzesco dei suoi, mentre Eusebio dovrà raccogliere i pezzi di questo pesante ko.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.