Scandalo in Brasile: il Maracanà usato come set di un film porno

Fonti brasiliane hanno rivelato che lo stadio simbolo del calcio brasiliano sarebbe stato usato come location per un film a luci rosse, sollevando reazioni di sdegno.

1k condivisioni 118 commenti

di

Share

In Brasile, anzi per il Brasile intero il Maracanà è Lo Stadio, una cattedrale, un luogo sacro del calcio per tutto il paese. Ristrutturata da cima a fondo per ospitare i Mondiali del 2014 e successivamente i Giochi Olimpici di Rio 2016 con una capienza portata a 78mila posti a sedere, la struttura continua a essere considerata come una specie di gioiello della corona.

Un gioiello che però sta mostrando i segni dell'incuria e di una manutenzione purtroppo carente che va lentamente vanificando i lavori faraonici di pochi anni fa. Il Brasile non è più la locomotiva che guidava il rush economico dei paesi emergenti e la crisi sta colpendo naturalmente anche nello sport.

Sarà per questo che, come rivelato dal media locale UoL Esporte, la proprietà del Maracanà ha deciso di concedere lo stadio quale location di un film porno, un settore che evidentemente non conosce crisi visto che il costo dell'affitto della struttura comincia a essere troppo elevato anche per i club calcistici della città. 

Scandalo in Brasile: il Maracanà usato come set di un film porno

Secondo quanto si apprende, un giornalista di UoL Esporte, avrebbe visionato alcune riprese del film porno girato al Maracanà e avrebbe chiaramente riconosciuto sia il campo che le tribune. Le scene hard sarebbero state girate la scorsa domenica intorno alle 15. La notizia ha destato naturalmente grande scandalo in Brasile, dove i media hanno parlato di sacrilegio.

Fuochi d'artificio al Maracanà
Fuochi d'artificio a... luci rosse al Maracanà

Da Rocco Siffredi a Cassano

Cartellino rosso alle luci rosse, dunque, è il responso di tifosi, appassionati e media contro l'iniziativa "sacrilega" della municipalità. Ma non è la prima volta che calcio e porno incrociano i propri destini. Pochi mesi fa, per esempio, Davide Iovinella, 24enne difensore del Pomigliano d'Arco in Serie D, ha appeso gli scarpini al chiodo per entrare nella scuderia di Rocco Siffredi, scelto dopo un provino, proprio come nel mondo del calcio in fondo, fra un migliaio di candidati.

Antonio Cassano

Lo stesso Siffredi qualche anno fa aveva dichiarato la sua stima per Antonio Cassano:

È il number one. Lo prenderei subito per un film porno. Cassano è veramente portato. Quando hai l'animale dentro di te non è che lo mandi via. Ora si è dato una compostezza, ma vedrete che prima o poi l'animale esce fuori di nuovo.

Calciatori 'ignoranti': quando in campo non si va troppo per il sottile

Vota

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.