Liga, l'Atletico Madrid supera 2-1 l'Athletic Bilbao al San Mames

Correa e Carrasco stendono i baschi. L'autogol di Gabi nei minuti finali non fa che aumentare i rimpianti dei padroni di casa che sullo 0-0 sbagliano un penalty con Aduriz.

323 condivisioni 3 commenti

di

Share

Quella del San Mamés, per l'Atletico Madrid, si preannunciava come una sfida ricca di insidie. I Colchoneros fanno visita a un Athletic Bilbao in cerca di riscatto dopo primo ko in Liga contro il Las Palmas. La squadra madrilena però riesce a imporsi 2-1 anche con un po' di fortuna. 

La prima frazione di gioco decolla nel finale, con la squadra del Cholo che spreca due occasioni in pochi secondi prima di concedere un penalty agli avversari. Occasionissima sprecata dai baschi, con il tiro di Aduriz straordinariamente parato da OblakColchoneros la sbloccano nella ripresa grazie a Correa, riescono a tenere il pallino del gioco e a trovare anche il gol del 2-0 con Carrasco.

Nel finale l'Athletic Bilbao accorcia le distanze con un'autorete di Gabi. Nel prossimo turno di Liga, l'Athletic Bilbao affronterà il Malaga all'Estadio La Rosaleda. L'Atletico Madrid, invece, attende il Siviglia al Wanda Metropolitano.  

Athletic Bilbao vs Atletico Madrid, il racconto del match 

Il primo squillo del match arriva al 10' ed è dell'Athletic Bilbao: ottima imbucata in area di Muniain, San José cambia direzione e trova lo spazio per andare al tiro, ci mette una pezza Godín che arpiona la sfera. Girata al volo di destro dall'interno dell'area di Raul Garcia al 21': Oblak non si fa sorprendere e blocca la sfera. Sponda di testa di Núñez sugli sviluppi di un calcio piazzato al minuto 26: Aduriz in allungo riesce soltanto ad accarezzare la sfera che diventa facile preda di Oblak.

L'Atletico Madrid va vicinissmo al vantaggio al 35': Núñez si fa scippare il pallone da Gaitán e incrocia subito con il mancino, conclusione che impatta contro il palo. Il match potrebbe trovare la sua svolta al 40', quando i padroni di casa ottengono un calcio di rigore per fallo in area di Filipe Luis su Luis Garcia. Dal dischetto si presenta Aduriz che si fa ipnotizzare da Oblak. Prodigiosa la parata del portiere ospite.  

La ripresa 

Destro potente da fuori di Griezmann al 52': Kepa risponde presente e neutralizza la conclusione del fuoriclasse francese. Il match si sblocca al 55', quando Correa porta avanti l'Atletico Madrid: imbucata di Griezmann per Koke che cerca e trova il numero 11, per il quale è un gioco da ragazzi insaccare a porta vuota il gol del vantaggio deColchonerosGriezmann ci prova al 63' ma trova l'opposizione di Kepa. Al minuto 73, l'Atletico trova il punto del raddoppio: Griezmann prolunga per Carrasco, che sbuca alle spalle di Núñez e mette alle spalle dell'incolpevole Kepa. 

All'86' Balenziaga serve Muniain che libera il destro dal limite dell'area e impegna severamente Oblak. L'Athletic accorcia le distanze al 92': sfortunato Gabi che nel tentativo di intercettare il traversone di Balenziaga trafigge beffardamente OblakSeconda sconfitta consecutiva in Liga per l'Athletic Bilbao. Vittoria importantissima per l'Atletico Madrid. Al San Mames finisce 2-1 

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.