Coppa di Lega, Liverpool fuori ai sedicesimi: il Leicester vince 2-0

I gol arrivano nella ripresa: apre Okazaki, raddoppia Slimani. I Reds abbandonano la competizione, avanza agli ottavi la squadra di Shakespeare.

982 condivisioni 10 commenti

Share

Finisce ai sedicesimi l'avventura del Liverpool in Coppa di Lega, rinominata di recente Carabao Cup per questioni di sponsor. Avanza invece agli ottavi il Leicester che si impone 2-0 al King Power Stadium. La squadra di Klopp palesa sempre gli stessi limiti. Crea occasioni da gol a ripetizione e spreca tanto. Troppo. Alla fine saranno 22 i tiri verso la porta di Hamer. È sembrato di rivedere le partite contro Siviglia e Burnley, terminate rispettivamente 2-2 e 1-1. 

Stavolta i Reds pagano a caro prezzo la mancanza di cinismo. Nel primo tempo hanno sul piede la palla dello 0-1 Oxlade-Chamberlain, Coutinho (in assoluto il più ispirato dei suoi), Solanke e Robertson. Non c'è nulla da fare, l'imprecisione e Hamer negan a Klopp la gioia del gol. Nella ripresa prendono coraggio le Foxes che vanno in vantaggio grazie a Okazaki, subentrato al posto dell'infortunato Ulloa. 

Il giapponese è lesto a calciare in porta al 65' e a gonfiare la rete grazie anche alla deviazione di Robertson. Il raddoppio arriva al 78' con un'autentica prodezza di Slimani, che semina uomini e al limite dell'area fa partire un sinistro imparabile per Ward. Nel finale il Leicester sfiora anche il 3-0 con Demarai Gray.

Coppa di Lega, il Leicester fa fuori il Liverpool: gli altri risultati

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.