Rio Ferdinand cambia vita: l'ex difensore inglese si dà alla boxe

Ritiratosi poco più di due anni fa dal calcio, l'ex giocatore del Manchester United annuncia di voler intraprendere una carriera nel pugilato.

Rio Ferdinand decide di diventare un pugile

1k condivisioni 99 commenti

di

Share

Rio Ferdinand sorprende tutti e annuncia ufficialmente di voler provare a diventare un pugile professionista. L'ex difensore si era ritirato dal calcio nel maggio del 2015 e oggi ha comunicato ai suoi follower su Twitter la decisione di intraprendere una nuova carriera sportiva nella boxe.

Da quando aveva appeso gli scarpini al chiodo la leggenda del Manchester United era diventato un opinionista per il canale britannico BT Sport, per cui seguiva la Premier League e tutte le coppe europee. Ma a quanto pare lavorare in studio non bastava all'inglese, che dopo due anni ha deciso di rimettersi in gioco.

Da tempo Rio Ferdinand aveva condiviso con chi lo seguiva sui suoi canali social, in particolare Instagram, video di suoi allenamenti che ne mostravano una forma fisica invidiabile per un 38enne. Ma nessuno si aspettava potesse provare una sfida così impegnativa come quella della boxe e ora i suoi fan sono curiosi di scoprire come si evolverà questa sua nuova avventura.

Rio Ferdinand cambia vita e si dà alla boxe

Nel suo tweet di annuncio, Rio Ferdinand ha svelato che la sua decisione di diventare un pugile fa parte di un progetto messo insieme da BetFair, che vedrà coinvolti l'ex campione dei supermedi WBC Richie Woodhall (che sarà al suo angolo) e l'ex giocatore di rugby Mel Deane in qualità di personal trainer.

Nelle prossime ore saranno resi noti ulteriori dettagli sull'annuncio di Rio Ferdinand di dedicarsi alla boxe, ma il 38enne ha già scherzato con l'ex compagno allo United Gary Neville su Twitter, dicendo che forse avrà bisogno dell'amico Vidic per prendere qualche pugno al posto suo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.